Mondiali 2018: le esultanze “travolgenti” della Croazia. Ko il Ct e un fotografo (ma che belle foto!)

Video e foto delle esultanze dei croati dopo il gol di Mandzukic che ha regalato alla Croazia la vittoria contro l’Inghilterra nella semifinale dei Mondiali 2018. Il Ct Zlatko Dalic ha rischiato grosso, lo stesso per un fotografo…

Una delle cose che ricorderemo dei Mondiali 2018 in Russia sarà il modo di esultare dei croati, che a volte si lasciano un po’ troppo andare rischiando di farsi male o di far male a qualcuno. Nello specifico del match di ieri sera, l’importantissima semifinale contro l’Inghilterra, vinta in rimonta per 2-1 con il gol decisivo messo a segno da Mario Mandzukic nei tempi supplementari, al minuto 109′, qualche livido lo avranno probabilmente rimediato il Ct Zlatko Dalic e il fotografo dell’AFP Yuri Cortez, ma entrambi hanno avuto la migliore delle ricompense. Il primo potrà vantarsi di essere il coach che ha portato la Croazia a una storica prima finale mondiale, il secondo ha ottenuto dei bellissimi e unici scatti.

Yuri Cortez è uno dei fotografi dell’AFP al seguito dei Mondiali e ieri era tra i fortunati che possono scattare le foto da bordo campo. Quando Mandzukic ha messo a segno il gol decisivo, ha esultato “normalmente”, ma i suoi compagni sono arrivati con un impeto travolgente e sono caduti tutti addosso al fotografo. Cortez comunque è rimasto sempre sorridente e, soprattutto, ha continuato a scattare, ottenendo così delle bellissime foto, dei primi piani dei volti dei giocatori della Croazia quasi trasfigurati dall’immensa gioia.

Questo è il video del gol di Mandzukic filmato dagli spalti, proprio dalla parte dove è andato ad esultare e si vede bene come viene travolto il fotografo:

Queste sono le foto che Yuri Cortez ha scattato mentre era a terra con addosso i giocatori della Croazia. Alla fine, scorrendole, si vede anche che Mandzukic, che peraltro non ha colpa, perché è stato buttato giù dai compagni, si scusa e gli dà una mano ad alzarsi:

Embed from Getty Imageswindow.gie=window.gie||function(c){(gie.q=gie.q||[]).push(c)};gie(function(){gie.widgets.load({id:’kAv_ETfnTyRXlF0tWLxfiQ’,sig:’mIJ0kiNaa0KtzEjVc0Yl2Fy1Jx_WSGFNs8jf0zU22Z4=’,w:’594px’,h:’396px’,items:’996500842,996502172,996454720,996499182,996501104′,caption: false ,tld:’it’,is360: false })});

Ed ecco nella gallery le foto del momento in cui Yuri Cortez è stato travolto dai croati (vista dall’esterno):

A fine partita, invece, è toccato al Ct croato Zlatko Dalic, che è stato messo letteralmente ko da Sime Vrsaljko (ex di Genoa e Sassuolo). Come hanno fatto notare su Twitter, il rituale dei giocatori della Croazia è di “uccidere l’allenatore”.

In questo video potete vedere meglio che cosa combina Vrsaljko a Dalic, che non reagisce attuando forse la tecnica del finto svenimento

Ma in patria? Be’ guardate a Zagabria, dove le transenne hanno rischiato di essere travolte come il fotografo, ma sono rimaste in piedi…

Ah, ovviamente cominciano fin da piccoli

I Video di Blogo

Marcello Lippi – I Signori del Calcio

Ultime notizie su Campionati Mondiali

Tutto su Campionati Mondiali →