Il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri non si sente inferiore a nessuno in Serie A; l’allenatore dà anche un consiglio a Dybala.

Interessante intervista a DAZN di Massimiliano Allegri che tra le altre cose indica i leader dello spogliatoio bianconero. “Per il futuro abbiamo già due leader, De Ligt e Locatelli. Manuel è stato un ottimo acquisto e potrà essere il futuro capitano della Juve, ha le caratteristiche tecniche e morali per stare qui tanti anni”.

IM_Paulo_Dybala
IM_Paulo_Dybala

Quest’anno è stata una piacevole sorpresa Danilo: quando parla non è mai banale e mette davanti la squadra. Milan, Inter e Napoli ci sono arrivate davanti in classifica, ma non ci erano superiori. Se non abbiamo mai vinto negli scontri diretti vuol dire che ci è mancato qualcosa sotto l’aspetto caratteriale o della gestione. Paulo Dybala deve tornare a essere se stesso, c’è stato un momento in cui si è fatto trascinare dal fatto che era il nuovo Messi. Un giocatore non può emulare o pensare di essere come un altro. Ha ancora tanto da dare perché ha qualità tecniche straordinarie e gioca in modo divino“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 31-05-2022


Napoli, Spalletti: “Sono ogni giorno in contatto col direttore Giuntoli”

Neymar: “Il PSG non si è adattato al gioco di Messi, io resto”