L’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri annuncia l’obiettivo di questa ultima parte del campionato con un minimo di rammarico per i punti persi.

Massimiliano Allegri ha parlato in conferenza stampa del lunch match di domani contro il Venezia. “Dobbiamo fare 4 punti, perché sono questi che ci mancano per essere certi di un posto Champions. Dobbiamo arrivare a quota 70. Affrontiamo il Venezia, che viene da otto sconfitte consecutive, ma che ha appena cambiato allenatore. Quindi bisogna avere assoluto rispetto dell’avversario, perché vincere non sarà semplice. Pensiamo di avere già il traguardo in tasca, ma non è così: il Venezia, anche in questa lunga serie di sconfitte, non ha mai dato segni di disfatta“.

Leonardo Bonucci Juve
Leonardo Bonucci Juve

Quando non vinci ci son sempre rimpianti. È stata una stagione difficile, ora abbiamo la possibilità di giocarci il terzo posto col Napoli. Guardiamo anche le cose positive: negli ultimi 3 mesi la Juve ha fatto buone cose. Ci sono dei rimpianti perché potevamo fare meglio in alcune situazioni ma ci sono anche lati positivi. Sarebbe importante perché, ripeto, il 10 gennaio avevamo una posizione di classifica brutta. C’è stato piano piano un lavoro, sono stati fatti dei risultati, una rincorsa… Consolidiamo il quarto posto poi pensiamo al Napoli, che fino a ieri lottava per lo Scudetto, ha dei valori. Stagione anomala? Perché non c’è il valore assoluto di una squadra che possa vincere il campionato. Quest’anno il campionato dimostra che non c’è un valore assoluto ed è anche bello così. Le partite da vincere non sono scontate e alla fine può succedere di tutto“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 30-04-2022


Pioli: “Serve essere lucidi, pensiamo solo alla Fiorentina”

Cordoba: “La gara di Bologna non è paragonabile al 5 maggio, oggi simile al campionato del Triplete”