L’ex difensore Ivan Ramiro Cordoba, oggi dirigente del Venezia, trova analogie tra questa stagione e quella dello Scudetto del 2010.

Ivan Ramiro Cordoba crede ancora nello Scudetto dell’Inter, lo ha confidato a Sky Sport. “Io ho cancellato il 5 maggio grazie al Triplete. Quella sconfitta fa parte di un passato che non va dimenticato perché solo attraverso le sconfitte si accresce la voglia di vincere: a noi successe così e fu ancora più bello. Le due situazioni non sono paragonabili. In situazioni come quella dell’Inter a Bologna c’è un enorme rammarico per il risultato, ma il giorno dopo bisogna ricompattare il gruppo”.

Simone Inzaghi
Simone Inzaghi

Da fuori, dirigenti e allenatore possono fare tante cose, ma gli unici che possono fare la differenza sono i giocatori, dandosi forza e stando vicino a Radu perché sono cose che capitano. Mancano quattro giornate, quattro finali da vincere e poi aspettare i risultati del Milan. Questo è un campionato atipico, può accadere ancora di tutto. La stessa cosa peraltro succedette anche a noi nell’anno del Triplete, eravamo dietro la Roma e aspettavamo un passo falso. Dovevamo vincerle tutte ed essere consapevoli di questo: lo spogliatoio attuale deve fare lo stesso“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 30-04-2022


Allegri: “Mancano 4 punti e siamo in Champions”

Juventus, Allegri: “Kean non fa mai gol banali”