L’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri ha presentato la sfida di domani di Coppa Italia contro la Fiorentina.

Massimiliano Allegri ha parlato in conferenza stampa di Vlahovic ma non solo. Vlahovic sarà sempre riconoscente a tutti a Firenze, che l’ha cresciuto e gli ha permesso di arrivare alla Juventus. Le preoccupazioni in questo momento dovrebbero essere altre. Giovedì Dybala e Bernardeschi sono a disposizione, Alex Sandro un’altra decina di giorni”.

Zakaria speriamo di averlo a disposizione per il Villarreal, Chiellini è ancora fuori. Bonucci riposa. Giocherà uno fra Miretti, Aké e Soule. La Fiorentina è una squadra bene allenata, con buoni giocatori, troverà di fronte una squadra come la Juve che vuole arrivare in finale. Vlahovic è sereno e tranquillo, poi è normale è un ragazzo di 22 anni che torna in un ambiente dove è cresciuto. Per lui sarà comunque una partita particolare, però è sereno e così deve rimanere. Son passaggi da fare nella carriera del ragazzo“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 01-03-2022


Piatek: “So cosa significa la sfida con la Juventus, vogliano vincere, Vlahovic…”

Milan-Inter, le scelte di Simone Inzaghi