L’attaccante della Fiorentina Krzysztof Piatte si prepara ad affrontare la Juventus del suo ex compagno Vlahovic in Coppa Italia.

Il Corriere dello Sporti ha intervistato Krzysztof Piatek che ha anticipato i temi della gara di domani contro la Juve. “Siamo ancora arrabbiati per la sconfitta col Sassuolo. Volevamo vincere ad ogni costo e invece, pur avendo pareggiato in 10, alla fine abbiamo perso. Ecco perché ora la nostra attenzione è tutta sulla gara contro la Juventus. So benissimo cosa significhi, e noi vogliamo vincere“.

IM_pallone_serie_A_2020
IM_pallone_serie_A_2020

Con Szczesny siamo amici e compagni di Nazionale. E’ un portiere molto forte, ma io so dove colpirlo e come fargli gol. Lo ridico ancora, io voglio vincere. E’ evidente che anche lui lotti per lo stesso obiettivo, ma il mio unico pensiero è quello di portare più avanti possibile la Fiorentina. Ecco perché è importante questo successo. Con Vlahovic mi sono allenato forse tre settimane. E’ indiscutibilmente un grande attaccante, lo ha dimostrato segnando tanti gol qui e facendo molto bene anche alla Juventus. Dovremo essere tutti pronti, i difensori e non solo loro, tutta la squadra, anche io e Cabral“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 01-03-2022


Bergomi spiega la crisi dell’Inter

Allegri: “Non so se schiererò Vlahovic, probabilmente giocherà un giovane, vogliamo la finale”