Serata di grande calcio in giro per il mondo nel consueto primo mercoledì di febbraio; tante le amichevoli giocate tra tutte le principali Nazionali, alcune particolarmente spettacolari, ricche di gol e di sorprese. Partiamo dalle sfide principali quali ad esempio la partita tra Spagna e Uruguay giocata a Doha in cui le Furie Rosse hanno domato uno spento Uruguay di un appannato Cavani con un 3-1 meritato (gol di Pedrito, due volte, e Fabregas, per i sudamericani a segno Rodriguez); l’Italia come è noto ha pareggiato 1-1 a Amstederman contro l’Olanda (Lens e Verratti), mentre l’Inghilterra ha ottenuto a Wembley una prestigiosa vittoria contro il Brasile grazie alle reti di Rooney e Lampard (Fred per i verdeoro con Ronaldinho che si è anche fatto parare un rigore da Hart.

Tra Svezia e Argentina è 2-3 per l’albiceleste ma la notizia è che non hanno segnato né Ibra né Messi, come da pronostico invece la Germania ha superato la Francia: sotto di un gol a fine primo tempo per opera della marcatura di Valbuena, i tedeschi hanno ribaltato il risultato con Muller e Khedira. Vince l’Irlanda del Trap, 2-0 alla Polonia, e il Giappone di Zaccheroni, 3-0 alla Lettonia, mentre perde malamente a Guimaraes il Portogallo, 3-2 per l’Ecuador nonostante il gol di Cristiano Ronaldo. Tanti i giocatori militanti nel nostro campionato impegnati: sono andati a segno Pjanic (Slovenia – Bosnia Erzegovina 0-3), Carmona dell’Atalanta (in gol per il Cile contro l’Egitto anche Edu Vargas), il serbo Basta a Cipro, Pandev nel 3-0 della Macedonia sulla Danimarca e Bogdani, sconfitto 2-1 con la sua Albania contro la Georgia.

Nepal-Pakistan 0-1
(90′ Bashir)

Giappone-Lettonia 3-0
(40′, 61′ Okazaki, 60′ Honda)

India-Palestina 2-4
(17′ Miranda , 30′, 48′, 63′ Numan , Nabi , 47′ Abu)

Croazia-Corea del Sud 4-0
(32′ Mandzukic, 41′ Srna, 57′ Jelavic, 85′ Petric)

Azerbaigian-Liechtenstein 1-0
(76′ Javadov)

Kenya-Libia 3-0
(5′, 13′, 78′ Oliech)

Moldavia-Kazakistan 1-3
(33′ Dimitrenko, 58′, 90′ Dzholchiev, 90′ Doros)

Bielorussia-Ungheria 1-1
(32′ Szabics, 58′ Volodko)

Cipro-Serbia 1-3
(19′ Makridis, 33′, 48′ Tadic, 70′ Basta)

Cile-Egitto 2-1
(60′ Vargas, 65′ Carmona, 88′ Salah)

Norvegia-Ucraina 0-2
(17′ Morozyuk, 42′ Yarmolenko)

Slovenia-Bosnia-Erzegovina 0-3
(33′ Ibisevic, 42′ Pjanic, 80′ Svraka)

Albania-Georgia 1-2
(25′ Bogdani, 40′ Vatsadze, 82′ Lobzhanidze)

Israele-Finlandia 2-1
(2′ Ben Basat, 86′ Forsell, 93′ Rafaelov)

Spagna-Uruguay 3-1
(16′ Fabregas, 32′ Rodriguez, 51′ Pedro, 74′ Pedro)

Turchia-Repubblica Ceca 0-2
(3′ Krejci, 28′ Lafata)

Malta-Irlanda del Nord 0-0

Macedonia-Danimarca 3-0
(8′ Pandev, 17′ Ibraimi, 24′ Noveski)

Inghilterra-Brasile 2-1
(26′ Rooney, 48′ Fred, 60′ Lampard)

Islanda-Russia 0-2
(43′ Shorokov, 66′ Shatov)

Olanda-Italia 1-1
(33′ Lens, 91′ Verratti)

Svezia-Argentina 2-3
(3′ aut. Lustig, 17′ Olsson, 19′ Aguero, 23′ Higuain, 94′ Elm)

Grecia-Svizzera 0-0

Belgio-Slovacchia 2-1
(10′ Hazard, 87′ Lasik, 90′ Mertens)

Galles-Austria 2-1
(21′ Bale, 52′ Vokes, 75′ Janko)

Irlanda-Polonia 2-0
(35′ Clark, 76′ Hoolahan)

Romania-Australia 3-2
(35′ Tanase, 45′ Wilkshire, 54′ Cornthwaite, 80′ Stancu, 84′ Torje)

Scozia-Estonia 1-0
(39′ Mulgrew)

Francia-Germania 1-2
(44′ Valbuena, 51′ Muller, 74′ Khedira)

Portogallo-Ecuador 2-3
(2′ Valencia, 23′ C. Ronaldo, 60′ Postiga, 61′ aut. Pereira, 71′ Caicedo)

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG


Coppa d’Africa 2013, semifinali: la Nigeria travolge il Mali, in attesa di Burkina Faso – Ghana

Coppa d’Africa 2013, semifinali: storico traguardo per il Burkina Faso, Ghana eliminato e finale