Al Gewiss Stadium, il match valido per il Trofeo Bortolotti tra Atalanta e Frankfurt: sintesi, tabellino, risultato, moviola e cronaca live

Al Gewiss Stadium, Atalanta e Frankfurt si affrontano nel match valido per il Trofeo Bortolotti.


Sintesi Atalanta Frankfurt

Inizio alle 20.00

E’ COMINCIATO IL MATCH

6′ Partita molto equilibrata con l’Atalanta che utilizza parecchio le fasce laterali.

10′ OCCASIONE ATALANTA. Cross di Hateboer in mezzo per Hojlund, ma l’occasione sfuma.

14′ GOAL DELL’ATALANTA. Contropiede nerazzurro dalla sinistra: palla per Hojlund da parte di Scalvini che serve Lookman che porta in vantaggio la Dea.

20′ TOLOI! Colpo di tacco per il difensore nerazzurro al volo: palla alta.

22′ Fallo di Indika su Malinovskyi. Punizione Atalanta.

24′ Ancora un fallo ai danni di Malinovskyi: autore Tuta.

26′ L’Atalanta prova la via del raddoppio con Ruggeri che mette un cross per Lookman, ma l’azione sfuma.

30′ FRANKFURT VICINO AL PAREGGIO. Contropiede tedesco con Lenz che tenta il tiro, ma Musso para in angolo.

32′ OCCASIONE ATALANTA. Azione dalla sinistra con Hojlund che fa un colpo di tacco per Boga che si fa neutralizzare il tiro. poi Malinvoskyi da fuori area spara alto.

36′ DEA VICINO AL RADDOPPIO. Contropiede di Boga che serve Hojlund. Il danese scarta il portiere sulla sinistra e prova un pallonetto, ma la palla è fuori.

38′ CHE ERRORE MUSSO! Rinvio sbagliato da parte di Juan che serve Tuta che a porta vuota colpisce il palo.

42′ PAREGGIO DEL FRANKFURT. Azione dalla destra dei tedeschi, palla in mezzo deviata da Toloi all’indietro dove Alario mette a segno il pareggio.

FINE PRIMO TEMPO: Atalanta Frankfurt 1-1

INIZIA IL SECONDO TEMPO

45′ CAMBIO PER IL FRANKFURT: Dentro Loune, fuori Hasebe.

48′ DOPPIETTA DI ALARIO. Imbucata dell’attaccante del Frankfurt in mezzo a Toloi e Ederson, e palla in rete.

49′ PAREGGIO ISTANTANEO DELL’ATALANTA. Contropiede di Ederson che serve Hojlund: freddezza impeccabile del danese.

50′ ANCORA HOJLUND! Azione dalla destra con Hojlund che con un sinistro potente centra la traversa.

54′ Cartellino giallo per Rafael Toloi.

55′ CAMBI PER L’ATALANTA. Dentro Sportiello, Okoli, Muriel, Djimsiti, Zapata; fuori Musso, Palomino, Boga, Malinovskyi, Hojlund

59′ CAMBIO PER IL FRANKFURT: Dentro Chandler e Pellegrini, fuori Buta e Touré.

65′ RUGGERI! Palla di Okoli per Ruggeri sulla sinistra. Traversone in mezzo, ma nessuno prende la palla.

67′ COLPO DI TESTA DI TOLOI! Palla fuori.

70′ OCCASIONE ATALANTA. Zapata serve a sinistra Lookman che tenta il tiro, ma Ramaj para.

71′ LOOKMAN! L’attaccante fa tutto bene sulla sinistra e prova ad accentrarsi per il tiro, ma tra lui e il goal c’è di mezzo il palo.

75′ CAMBI PER L’ATALANTA. Dentro Zortea e Soppy; fuori Lookman e Hateboer.

80′ CAMBIO PER IL FRANKFURT. Dentro Brauburger, fuori Tuta.

81′ Cartellino giallo per Borré.

86′ Ammonito Zortea.

4 MINUTI DI RECUPERO.

90′ Cross di Zortea per Toloi che stoppa e tira: conclusione fuori di pochissimo.

92′ OCCASIONE ATALANTA. Cross di Zapata per Zortea che tenta il tiro al volo: palla alta.

FINISCE QUI: ATALANTA-FRANKFURT 1-1, SI VA AI CALCI DI RIGORE.

FRANKFURT, batte Pellegrini. GOAL

ATALANTA, batte Toloi. PARATO

FRANKFURT, batte Indicka, RETE.

ATALANTA, batte Zapata, RETE.

FRANKFURT, batte Ebimbe, RETE.

ATALANTA, batte Ederson, RETE.

FRANKFURT, batte Alario, RETE.

ATALANTA, batte Scalvini, RETE.

BORRE’ sigla il goal vittoria. FINISCE ATALANTA FRANKFURT 5-7


Migliore in campo: a fine partita PAGELLE


Atalanta Frankfurt: risultato e sintesi

ATALANTA 3-4-2-1: Musso; Toloi, Scalvini, Palomino; Hateboer, Malinovskyi, Ederson, Ruggeri; Lookman, Boga, Hojlund.

FRANKFURT 3-4-3 : Ramaj, Ndicka, Smolcic, Toure, Borrè, Hasebe, Alario, Buta, Lenz, Dina Ebimbe, Tuta.

L’articolo Atalanta Frankfurt 5-7: i tedeschi vincono ai calci di rigore proviene da Calcio News 24.

Riproduzione riservata © 2023 - CALCIOBLOG

feed

ultimo aggiornamento: 09-12-2022


Salernitana, c’è Demme per il centrocampo: primo incontro con il Napoli

Argentina, Messi come Batistuta: 10 gol al Mondiale. Ma le gare sono il doppio