Atalanta-Lazio 3-2 – L’Atalanta di Gian Piero Gasperini conquista le semifinali di Coppa Italia battendo la Lazio di Simone Inzaghi nonostante l’espulsione di Palomino nella ripresa. I nerazzurri bergamaschi sono stati protagonisti di una prestazione maiuscola, in cui hanno dimostrato grande maturità sia tattica sia mentale. La partita prometteva gol e spettacolo alla vigilia e il campo non ha tradito le attese: la gara si sblocca al 7’ con l’Atalanta in vantaggio grazie al difensore Djimsiti. La Lazio non si scompone e al 17’ trova il pari con Muriqi di testa, mentre al 34’ trova addirittura il sorpasso con una grande iniziativa personale di Acerbi. Passano solo tre minuti e l’Atalanta pareggia i Conti andando in gol con Malinovskyi. Si va al riposo con il punteggio di 2-2.

Ad inizio ripresa, l’Atalanta si fa sorprendere e Palomino al 54’ è costretto ad un fallo che viene punito con il cartellino rosso. Nonostante l’inferiorità numerica, sono però i padroni di casa ad andare in vantaggio con Miranchuk al 57’. Passano 10 minuti e Zapata ha la possibilità su calcio di rigore di chiudere definitivamente i conti, ma il colombiano fallisce l’appuntamento con il poker facendosi ipnotizzare da Reina. Il finale è un vero e proprio assalto da parte della Lazio, che però non porta al pari sperato da Inzaghi. In semifinale, l’Atalanta troverà la vincente tra Napoli e Spezia, che giocheranno domani.

Atalanta-Lazio 3-2 | Tabellino

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Djimsiti, Romero, Palomino; Maehle 5,5 (43′ st Caldara), Freuler, Pessina, Gonsens; Malinkovskyi 6,5 (14′ st Zapata), Miranchuk 6,5 (14′ st De Roon); Muriel 6,5 (18′ st Toloi). Allenatore: Gasperini
Lazio (3-5-2): Reina; Patric 5,5 (1′ st Parolo), Hoedt 4 (26′ st Immobile), Acerbi; Marusic, Milinkovic-Savic, Escalante (17′ st Correa), Akpa Akpro, Fares 5 (1′ st Lazzari); Pereira 5,5 (36′ st Lulic), Muriqi.
Allenatore: Inzaghi
Arbitro: Pairetto
Marcatori: 7′ Djimsiti (A), 17′ Muriqi (L), 34′ Acerbi (L), 37′ Malinovskyi (A), 12′ st Miranchuk (A)
Ammoniti: Romero (A), Malinovskyi (A), Patric (L), Fares (L), Escalante (L)
Espulsi: Palomino (A)

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 27-01-2021


Lite Ibra-Lukaku, parla lo svedese: “Non sono razzista”

Juventus-Spal 4-0: bianconeri in semifinale di Coppa Italia con l’Inter