Parla il presidente del Barcellona alla testa del Mundo Deportivo, rivela alcune strategie di mercato per la prossima stagione,

Laporta si apre a tutto tondo al Mundo Deportivo dove il presidente del Barcellona risponde a molte domande.

Inizia parlando del calciomercato: “Se parlo di un giocatore e voglio ingaggiarlo, non faccio altro che aumentare il prezzo. La priorità è la squadra”. Arriva la domanda su Mbappè: “Non perderemo la testa; dopo uno 0-4, che Mbappé sia accostato al Barcellona fa parte solo dello show-business del calcio, non ho niente da dire a riguardo”.

Kylian Mbappe
Kylian Mbappe

Il presidente del Barcellona parla anche di Dembele in scadenza di contratto: “Non abbiamo notizie per il contratto di Dembélé. Se vuole restare dovrà adattarsi al nostro regime salariale per la prossima stagione”.

Aggiunge su Xavi: “Voglio fare in modo che si senta sempre a suo agio e gli riconoscerò anche in termini contrattuali il lavoro che sta facendo, non sono affatto preoccupato di trovare un accordo con lui.”

Conclude così: “Non sono pentito di non averlo chiamato a inizio anno, ma rimpiango di aver sbagliato la decisione. Avevo pensato di cambiare allenatore al termine della scorsa stagione, poi abbiamo vinto la Copa del Rey e parlando con Koeman e riflettendo su varie cose ho pensato che non fosse opportuno cambiare allenatore in quel momento e ho voluto dargli una seconda possibilità.”

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 26-03-2022


Criscito resta al Genoa per terminare la stagione

Napoli: quasi fatta per il nuovo terzino sinistro