L’ex attaccante Gabriel Omar Batistuta ha parlato del rinnovo dello stadio “Franchi” e della Fiorentina attuale.

Sky Sport ha intervistato Gabriel Omar Batistuta che ovviamente non poteva non parlare della sua ex Fiorentina. “Il Franchi ha rappresentato casa mia per dieci anni, penso che ho trascorso più tempo negli spogliatoi del Franchi che a casa. Sinceramente è stato tutto, non mi sarebbe piaciuto vedere giocare la Fiorentina da un’altra parte. Questa soluzione mi sembra la più giusta, almeno potrò continuare a dire: ‘Io ho segnato qui’. Il legame che ho con Firenze è incredibile, quando ho deciso di rimanere per quasi tutta la mia carriera non ho sbagliato e ora vengo ripagato dall’amore dei tifosi. Pure io li amo tanto, mi hanno fatto sentire a casa e continuano a farlo. Bisogna andare avanti e rimanere in linea con i tempi. Il Franchi aveva bisogno di una ‘pulitina di faccia’“.

Nikola Milenkovic
Nikola Milenkovic

La Fiorentina è da Europa? Di sicuro ci sta lavorando. È sempre stata una bella squadra che però ha fatto fatica ad arrivare in Europa. Però per quest’anno penso che sarà difficile, considerando le squadre che ci sono davanti e come sta andando il campionato. L’ambizione della città e dei tifosi è sempre stata quella, non sempre si è lavorato in accordo con le ambizioni ma ora sembra che si stia facendo qualcosa. I risultati non sempre arrivano subito, ma bisogna insistere. Cosa penso di Italiano? Per temperamento è da Fiorentina, ha un’idea di gioco e cerca di portarla avanti. Penso che vada benissimo“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 08-03-2022


Bigon: “Il Milan è più abituato del Napoli a giocare queste sfide, ma gli azzurri possono credere ancora allo Scudetto”

Bagni: “Ennesima prova fallita dal Napoli, Pioli…”