Il mediano del Bologna, Nicolas Dominguez parla in una bella intervista alla Gazzetta dello Sport. Queste le sue parole.

Il centrocampista del Bologna, Nicolas Dominguez parla in una intervista alla Gazzetta dello Sport della sua carriera. Queste le parole sul suo ruolo: “Ho iniziato da attaccante e ho fatto tutti i ruoli tranne il portiere. Una volta Heinze, tecnico del Velez a cui devo tanto, mi mise addirittura terzino destro. Per il resto sono sempre stato un 8. Fino a poco fa.

Su chi vorrebbe assomigliare: “Vorrei essere alla Fernando Gago, un modello assoluto: negli ultimi miei sei mesi di Velez abbiamo giocato assieme. Lo stop già orientato verso lo sviluppo dell’azione l’ho appreso da lui, o il passaggio filtrante. Top.

Parla poi del suo attuale tecnico Sinisa Mihajlovic: “Sul campo, l’aggressione immediata e l’attenzione alla fase difensiva. Umanamente il non mollare mai, nemmeno di un centimetro come dice lui. Mihajlovic è sempre con noi, in un modo o nell’altro: e anche in questo è un esempio.

Conclude parlando di Messi: “Il mio grande rispetto nei suoi confronti e quello di tutta la Seleccion: quando parla nello spogliatoio c’è un silenzio sacro.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

Bologna

ultimo aggiornamento: 14-04-2022


Milan, Pioli: “Ibrahimovic? speriamo di averlo per il finale di stagione”

Spezia, Provedel: “La vita regala quello che uno merita”