Il  consigliere strategico della Cremonese Ariedo Braida espone le difficoltà che le squadre italiane devono fronteggiare sul mercato.

Il Mundo Deportivo ha intervistato Ariedo Braida che ha parlato della promozione della sua Cremonese. “La promozione in Serie A è una grande gioia per il club, la città, i tifosi, i giocatori e il presidente. Non può essere un miracolo”. 

Come non lo è per il Lecce… La Serie B in Italia è molto complicata, molto difficile. Ci sono squadre incredibili con tanta storia alle spalle… Abbiamo avuto un grande allenatore e una squadra fantastica. È uno dei mercati più duri. In Inghilterra le squadre ricevono molti milioni di diritti televisivi e sono pagate quattro volte di più che in Italia o in Spagna. È difficile competere economicamente. Sono più forti”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 27-06-2022


Gravina: “Vogliamo ospitare Euro2032”

Ceferin: “Servirebbero campionati a 18 squadre”