Il Brasile arriva in semifinale ai Mondiali di casa, dopo il 2-1 alla Colombia. Diego Maradona, commentatore d’eccezione per l’emittente venezuelana ‘Telesur’, nel programma ‘De Zurda’, spara a zero sull’arbitro del derby sudamericano, uno dei migliori peraltro, lo spagnolo Velasco Carballo.

“Quello di Velasco Carballo è stato l’arbitraggio più disastroso che abbia visto negli ultimi dieci anni. Credo che la Fifa abbia scelto bene l’arbitro, proprio nel momento in cui la Colombia aveva più che mai la possibilità di battere il Brasile. David Luiz ha rifilato sette calcioni consecutivi a James Rodriguez e non è stato nemmeno ammonito”.

Non solo. Il pibe de oro è scatenato: “A Hulk e Julio Cesare hanno salvato la vita. Andavano espulsi”. Salvo poi aggiungere: “Le critiche all’arbitro non tolgono alcun merito al Brasile”. La squadra di Scolari affronterà la Germania in semifinale senza Thiago Silva – che sarà squalificato – e Neymar, gravemente infortunato. Ma ha la possibilità – con l’aiuto del pubblico – di arrivare in finale al Maracanà. Dove potrebbe incontrare proprio l’Argentina, oggi impegnata contro il Belgio e, in caso di vittoria, contro la vincente di Olanda-Costarica.

Il derby che farebbe impazzire il Sudamerica, la classica dell’altro emisfero, potrebbe essere la finalissima del Mondiale. Maradona sente puzza di bruciato (in verità, fin dalla prima gara, la Selecao ha goduto di aiutini) e lo dice. Di più: lo urla. Ora attendiamo la replica di un brasiliano doc, un certo Pelè.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

Argentina Brasile Colombia Mondiali Brasile 2014

ultimo aggiornamento: 05-07-2014


Mondiali Brasile 2014: Neymar ko, vertebra fratturata e torneo finito

Figc: Tavecchio in vantaggio per il dopo-Abete, Agnelli si oppone