L’ex calciatore Alessandro Budel commenta il passo Fasso del Napoli che ad Empoli si è fatto rimontare 2 reti di vantaggio nei minuti finali.

Alessandro Budel ha detto la sua sul brutto periodo che sta attraversando il Napoli a Vikonos Web Radio/Tv. “Sono rimasto scioccato dal Napoli. La squadra ha avuto un approccio pessimo, ho visto un Empoli reattivo che meritava molto di più già nel primo tempo. La partita del Castellani mi ha ricordato la gara con l’Udinese e grazie ai singoli l’aveva risollevata”.

Come accaduto con Mertens che ha fatto gol, poi è arrivato il 2-0 di Insignee l’harakiri del Napoli in 10′. Anche in cronaca faticavo a trovare le parole. Al Napoli manca qualcuno che sappia leggere la situazione, KoulibalyLobotka, certo, che facessero capire la priorità dei 3 punti. Il paradosso è stare un punto avanti alla juve quando per l’intera stagione hai lottato per il titolo. Questo è un peccato, il Napoli poteva vincere lo scudetto, ho l’impressione che al Napoli manchi sempre qualcosa per l’ultimo gradino. Succede sempre qualcosa nel finale di stagione”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 28-04-2022


Fiorentina, Italiano: “Quando perdi così non gira tutto il collettivo”

Gritti: “Forse l’Atalanta da fastidio nelle prime posizioni”