Buffon si concede in una lunga e bella intervista a France Football. Queste le parole dell’ex portiere della Juventus e dell’Italia.

L’ex portiere della Juventus e della nazionale italiana, Gianluigi Buffon parla in una bella intervista a France Football.

Ecco sulla Juventus: “Perché la Juventus è coinvolta in tanti scandali? Ha sempre una spada di Damocle sopra la testa. Tra i suoi sostenitori e i suoi avversari, è al centro dell’attenzione in tutta Italia. Quello che succede alla Juve fa sempre rumore. È stata accusata di molte cose, è stata spesso punita, e più o meno per cose che anche altri club hanno commesso. E lo dico senza mettermi a difendere la Vecchia Signora. Quando questo accade alla Juventus, tutti gli altri si proteggono dietro di lei perché sanno che è lei che scatena il clamore più forte.

Gianluigi Buffon
Gianluigi Buffon

Sul pallone d’oro mai vinto: “Se sono arrabbiato per non averlo vinto? Non c’è sempre una logica. Nel 2003, sono stato votato come il miglior giocatore della Champions League, una rarità per un portiere, e non sono finito nemmeno nella top 5 del Pallone d’Oro. In ogni caso non mi interessano certi premi, però mi piace la meritocrazia, perché è sport, e spesso non la trovo. Inoltre, per me, la più grande ingiustizia intorno al Pallone d’Oro è stata quella subita da Iniesta, che era forte come Maradona, Messi o Ronaldo.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 14-06-2022


Obi Mikel: “La Serie A è lenta”

Germania-Italia: ecco le formazioni ufficiali, Gnonto titolare