L’allenatore del Cagliari, Walter Mazzarri parla a Dazn della sconfitta in casa contro il Verona. Queste le parole.

Il tecnico del Cagliari, Walter Mazzarri discute a Sky della sconfitta contro il l’Hellas Verona. Queste le parole dell’allenatore: “Io dovevo parlare con la squadra e con nessun altro. In questo periodo non ci va bene nulla, nei duelli in fase difensiva siamo stati debolissimi, questa è la verità. Qualche sconfitta brutta l’abbiamo fatta, ma questa brucia perché una prestazione difensiva era da tanto che non la facevamo così. L’Hellas sembrava giocasse una finale di Champions, merito loro. Questo l’ho detto ai ragazzi, ora ci ricompattiamo e proveremo subito a cambiare rotta perché oggi ci siamo rimasti male.

Walter Mazzarri
Walter Mazzarri

Aggiunge il tecnico: “I tifosi sono stati eccezionali, meritavano quello che hanno visto contro il Sassuolo. Ci hanno incitati fino all’ultimo, non posso dire che non abbiamo fatto il massimo ma ora dobbiamo guardarci in faccia. Tutti chiedevano a gran voce Nandez e Rog ma si è visto che sono stati fuori un anno.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 30-04-2022


Fiorentina, Italiano: “Ho parlato con Commisso che ci ha dato coraggio”

Sampdoria, Giampaolo: “Ora festeggiamo, ma da lunedì ripartiamo”