Cagliari-Milan 0-2: doppietta di Ibrahimovic, rossoneri a +3 sull’Inter

Cagliari-Milan 0-2: una doppietta di Ibrahimovic (il primo gol su rigore) regala ai rossoneri il primato solitario in vetta alla classifica

Cagliari-Milan 0-2. I rossoneri vincono alla Sardegna Arena e ricacciano indietro di 3 punti i cugini dell’Inter. Il Milan è campione d’inverno con un turno di anticipo ed il merito è soprattutto di Zlatan Ibrahimovic, centravanti svedese che, al ritorno da titolare in campionato dopo un lungo stop, ha timbrato il cartellino con una doppietta. Al 7’ la partita si sblocca dopo un rigore concesso proprio per fallo su Ibra, che dal dischetto non fallisce. Il raddoppio nella ripresa al 52’, con un lancio perfetto che trova lo svedese cecchino infallibile dall’interno dell’area di rigore.

Al 74’ viene espulso Saelemakers e la superiorità numerica dà coraggio al Cagliari. I rossoblu vanno vicini al gol e si vedono anche negare un calcio di rigore (intervento di Diaz su Sottil) che sembra probabilmente più netto di quello concesso al Milan nel primo tempo. Poco importa al triplice fischio finale, perché il ‘Diavolo’ ha ampiamente meritato la vittoria e il ritorno solitario in vetta con 43 punti.

Notte fonda per il Cagliari, che incassa la 5.a sconfitta consecutiva, quella che potrebbe essere fatale al tecnico Eusebio Di Francesco. Attualmente, gli isolani occupano il quartultimo posto con 14 punti.

Cagliari-Milan 0-2 | Il tabellino

CAGLIARI (4-3-2-1): Cragno; Zappa (80′ Pavoletti), Godin, Ceppitelli, Lykogiannis; Duncan (68′ Oliva), Marin; Nainggolan, Pereiro (56′ Sottil), Joao Pedro; Simeone (80′ Cerri). A disposizione: Aresti, Vicario, Tripaldelli, Caligara, Tramoni, Pavoletti, Boccia, Del Pupo, Walukiewicz. Allenatore: Di Francesco.
MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer (46′ Kalulu), Romagnoli, Dalot; Tonali (71′ Meité), Kessie; Castillejo, Diaz (82′ Conti), Hauge (66′ Saelemaekers); Ibrahimovic. A disposizione: Tatarusanu, A. Donnarumma, Musacchio, Maldini, Colombo, Michelis, Di Gesù, Roback. Allenatore: Pioli.
ARBITRO: Abisso di Palermo
MARCATORI: 6′ su rig. e 53′ Ibrahimovic (M)
ESPULSI: al 73′ Saelemaekers (M) p
AMMONITI: Godin, Ceppitelli (C); Romagnoli (M)

Ultime notizie su Milan

Tutto su Milan →