Il centrocampista dell’Inter Hakan Calhanoglu commenta il rapporto che ha con Simone Inzaghi e con tutta la realtà Inter.

DAZN ha intervistato Hakan Calhanoglu che ha parlato anche delle sensazioni del tirare calci di rigore. “Ero in Nazionale e ho parlato due-tre volte con Inzaghi. Ho avuto subito un bell’accordo con lui, ci siamo sentiti due o tre volte ma eravamo entrambi contenti del mio arrivo all’Inter”.

Hakan Calhanoglu
Hakan Calhanoglu

Ho giocato in tanti ruoli, anche da esterno qualche volta, anche trequartista e ora gioco mezzala… Sto provando a fare il meglio, sono un giocatore intelligente e non penso sia difficile trovarsi in questo ruolo ma devo solo ascoltare il mister e capire ciò che vogliono da te. Io mi sono trovato subito in questa squadra. Ho già calciato tanti rigori fuori dall’Italia, anche in Germania. Sono abituato a farlo. Ho fiducia e un calcio di rigore contro squadre forti come Juve o Napoli vale tanto. Non devi pensare tanto in quel momento, devi solo crederci. Voglio stare all’Inter il più a lungo possibile perché mi sento a casa“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 05-05-2022


Giallo sul licenziamento di Mazzarri, lui smentisce

Allegri: “Vincere domani per preparare bene la finale di Coppa”