L’ex allenatore Fabio Capello commenta il mercato dell’Inter che secondo lui l’ha portata a rafforzarsi molto.

La Gazzetta dello Sport ha intervistato Fabio Capello che si è espresso così sulla forza dell’Inter. “L’Inter si è rafforzata, per ora dispone del reparto d’attacco più forte. Lukaku e Lautaro si conoscono a menadito: hanno giocato insieme e insieme hanno vinto. Formano una coppia che viaggia a memoria, non ha nemmeno bisogno di rodaggio, è pronta all’uso e si sa già quanto può dare. L’unica incognita è data dalla partenza di uno come Perisic che quando è ispirato è sempre in grado di garantire giocate imprevedibili e pericolose”.

La variabile decisiva è il ritorno di un gigante come Lukaku, che ha una potenza senza eguali. Non è marcabile, una volta che è servito è difficile da arginare. I difensori più bravi tentano di imitarlo con la furbizia, ma a volte non bastano nemmeno quelli perché il belga li ribalta. E poi c’è Lautaro, un attaccante che vede la porta: godrà pure del fatto che tutti si preoccuperanno di neutralizzare Lukaku, potrà approfittarne per colpire ancora di più. Un altro effetto benefico può arrivare dalla permanenza di Skriniar, che non farebbe altro che aumentare il numero di giocatori inseriti alla perfezione. Le incognite così per Inzaghi si riducono”. 

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 22-07-2022


Sconcerti: “Marotta sta facendo giochi di prestigio, per colpa di Zhang parte sempre da -80 milioni”

Juventus, Allegri: “Weston è il calciatore americano più forte”