L’amministratore delegato del Sassuolo Giovanni Carnevali parla del buon rapporto che ha con l’Inter.

Nel corso di un’intervista realizzata da Tuttomercatoweb.com Giovanni Carnevali ha rivelato alcuni retroscena della trattativa riguardante Gianluca Scamacca e specificato i dettagli dell’affare Pinamonti. “Scamacca? L’Inter ce l’ha chiesto, ma parlo della stagione scorsa. In questa sessione di mercato non c’è stata nessuna richiesta da società italiane. Forse perché sapevano delle nostre richieste economiche: abbiamo sempre detto che sarebbe andato in una squadra straniera”.

Oltre al West Ham c’è stato un interessamento importante del Paris Saint-Germain ma abbiamo voluto mantenere la parola data e anche il ragazzo è convinto che a livello professionale può avere la possibilità di crescere ancora di più. L’unico impegno che abbiamo preso con l’Inter è avere acquistato Andrea Pinamonti per una cifra importante. 20 milioni di euro, il calciatore più costoso nella storia del Sassuolo. Per il resto, non c’è nessun tipo di accordo di nessun genere. Con la società nerazzurra abbiamo un ottimo rapporto: io spero che possa ritornare all’Inter, vorrebbe dire che ha fatto un percorso tale da approdare in un grande club“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 03-09-2022


De Sanctis: «Le uscite sono state complicate: nessuno voleva lasciare il club»

Ponciroli: “Il Milan invece ha capito perfettamente com’è il calcio”