Champions League, risultati 5° turno: vince l’Inter, solo pari per l’Atalanta

Champions League, 5° turno: l’Inter vince per 3-2 in casa del Borussia Monchengladbach e spera ancora, Atalanta-Midtjylland finisce 1-1

Vince l’Inter, pareggia l’Atalanta ed entrambe si giocheranno all’ultima giornata l’accesso agli ottavi di finale di Champions League. È stato un martedì positivo per le italiane, anche se sarebbe potuto essere migliore per la Dea, cui basterà un punto in casa dell’Ajax per staccare il pass.

Borussia Moenchengladbach-Inter 2-3

Serviva un’impresa per tenere aperto il discorso qualificazione e l’Inter di Antonio Conte c’è riuscita andando a vincere in casa del Borussia Moenchengladbach. I nerazzurri passano in vantaggio al 17’ con Darmian, che infila sotto le gambe del portiere avversario. Allo scadere del primo tempo arriva però il pari di Plea, che incorna alle spalle di Handanovic. Nella ripresa sale in cattedra Lukaku, che va in gol al 64′ e 73′, prima dell’inutile rete di Plea al 76′. Il brivido nel finale arriva ancora per mano del francese, il cui terzo gol viene però annullato dal Var per una posizione di fuorigioco. Ai nerazzurri ora serve vincere contro lo Shakhtar e sperare che Real Madrid e i tedeschi non facciano “biscotto” all’ultima giornata.

BORUSSIA M. (4-2-3-1): Sommer; Lainer, Ginter, Jantschke (46′ Zakaria), Wendt (77′ Wolf); Kramer, Neuhaus; Lazaro, Stindl (70′ Embolo), Thuram; Plea. A disposizione: Beyer, Grun, Hermann, Lang, Poulsen, Sippel, Traore. Allenatore: Rose.
INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Darmian (59′ Hakimi), Barella, Brozovic, Gagliardini, Young (86′ Perisic); Lukaku, Lautaro (70′ Sanchez). A disposizione: D’Ambrosio, Eriksen, Radu, Ranocchia, Sensi, Stankovic. Allenatore: Conte.
ARBITRO: Makkelie (Olanda)
MARCATORI: 17′ Darmian (I), 45′ Plea (B), 64′ e 72′ Lukaku (I), 75′ Plea (B).
AMMONITI: Stindl, Lainer, Plea (B); Lautaro, De Vrij, Barella, Young, Lukaku, Gagliardini, Bastoni (I).

Atalanta-Midtjylland 1-1

L’Atalanta pareggia in casa contro il Midtjylland perdendo una grossa chance per qualificarsi già stasera agli ottavi di Champions League, ma all’ultimo turno, in casa contro l’Ajax, basterà anche un pari. I nerazzurri bergamaschi sono reduci da una brutta sconfitta casalinga contro il Verona e nei primi minuti confermano di non essere al top  prendendo gol dai modesti danesi con Scholz al 13′. Zapata e Diallo vanno vini al pari, ma la rete arriva solo a 10 minuti dal termine con Romero, di testa.

ATALANTA (3-4-1-2): Sportiello; Palomino (23′ st Toloi), Romero, Djimsiti; Hateboer, Pessina, Freuler (23′ st De Roon), Gosens (41′ st Ruggeri); Gomez (1′ st Ilicic); Muriel (23′ st Diallo), Zapata. A disp.: Gelmi, Rossi, Piccini, Mojica, Depaoli, Scalvini, Panada. All.: Gasperini.
MIDTJYLLAND (4-1-4-1): Hansen; Andersson, James, Scholz, Paulinho; Hoegh; Dreyer (37′ st Isaksen), Anderson, Onyeka, Mabil (21′ st Vibe); Kaba (37′ st Madsen). A disp.: Thorsen, Ottesen, Cools, Kraev, Jensen, Pfeiffer, Dyhr, Sery, Schwartz. All.: Priske.
ARBITRO: Arbitro: Sidiropoulos (Grecia)
MARCATORI: 13′ Scholz (M), 34′ st Romero (A)
AMMONITI: Djimsiti, Romero (A); Kaba, Paulinho (M)

I Video di Calcioblog

Ultime notizie su Champions League

Tutto su Champions League →