L’opinionista Paolo Condò sostiene che la Roma si sia rafforzata enormemente con l’arrivo di Paulo Dybala.

Paolo Condò negli studi di Sky Sport ha commentato la scelta di Paulo Dybala. “Siamo alla terza italiana della sua carriera. Ora alla Roma si apre una terza fase della sua carriera, che può essere la più importante. Può essere l’uomo franchigia, arriva da giocatore più forte, da campione che deve far fare un salto di qualità netto alla sua squadra. Ora la Champions League è l’obiettivo minimo per la Roma, minimo”.

Josè Mourinho

Ora sono quattro le candidate a lottare per lo scudetto, in attesa di capire cosa farà il Napoli. Magari senza Mou avrebbe ragionato diversamente Dybala, invece ha scelto la Capitale per l’ambizione di lottare per lo scudetto. Roma è la piazza perfetta per Dybala. Quando mi venne chiesto di Dybala dopo la comunicazione della Juve, io dissi la Roma perché da quando Totti ha smesso, aspetta un leader con la 10. Io mi aspetto che abbia quella maglia. Alla Roma può cambiare il destino della squadra, non ci sarà mai un dubbio, sarà sempre e comunque titolare. Lui e altri 10. Questa è la responsabilizzazione di cui aveva bisogno”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 19-07-2022


Vidal: “Il Flamengo è la miglior squadra del Sudamerica”

Ex Milan, Albertini: “Sacchi? dispiace sentire queste parole superficiali”