Durante Atalanta-Inter di ieri sera, verso la fine del primo tempo, parte dei tifosi presenti in curva nord al Gweiss Stadium di Bergamo ha intonato cori razzisti nei confronti dell’attaccante dell’Inter Edin Dzeko. Il bosniaco è stato apostrofato come zingaro dalla parte calda del tifo atalantino, l’ex Roma ha reagito mettendosi il dito davanti al naso per cercare di zittire gli autori dei cori discriminatori; questo quanto riportato da Tuttomercatowe.com.

 

 

Non è la prima volta che succede qualcosa del genere, purtroppo. Se non si vuole tornare troppo indietro, i supporters della Dea allo stadio Atleti Azzurri D’Italia lo scorso 11 settembre alla fine di Atalanta-Fiorentina rivolsero lo stesso coro all’attaccante della Fiorentina Dusan Valhovic che aveva fatto doppietta. Quella volta l’episodio successe a fine gara ed il serbo abbandonò il campo quasi in lacrime.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 17-01-2022


Gasperini: “Impedito all’Inter di fare gioco, abbiamo avuto più occasioni dell’Inter”

Sampdoria: D’Aversa esonerato ma non c’è accordo con Giampaolo