Il tecnico della Cremonese neo promossa in Serie A, Fabio Pecchia parla della situazione dei prestiti aggiungendo cosa ci vuole.

Il miracolo della Cremonese è sotto gli occhi di tutti, una rosa molto giovane allenata da Fabio Pecchia che è riuscita a strappare la promozione all’ultima giornata. Ora il problema è certamente costruire una rosa all’altezza ma soprattutto è tenere i migliori giocatori ad oggi in prestito.

Stiamo ovviamente parlando di Fagioli, Zanimacchia, Okoli, Gaetano, Sernicola, Valzania e altri.

Serie A

Queste le parole di Pecchia in una bella intervista alla Gazzetta Dello Sport. Questa la risposta se desidera che i giocatori in prestito restino pure per la Serie A: “Di certo non mi dispiacerebbe ma serve la volontà sia dei giocatori sia delle società proprietarie del cartellino. Vedremo, in questo momento è ancora presto per parlare di futuro. Comunque vada a finire, tutti questi ragazzi giovani dovranno essere riconoscenti per sempre alla Cremonese, che li ha lanciati nel grande calcio.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 08-05-2022


Lecce, Damiani: “Avremo una politica diversa per la A, niente prestiti”

Coppa Italia: un Juve-Inter da record