I prolungamenti dei dirigenti in scadenza ormai a giorni stanno diventando sempre più un caso.

I contratti di Paolo Maldini e Frederic Massara sono in scadenza il 30 giugno 2022 e non sono ancora stati rinnovati; se da praticamente tutti si sente dire che il prolungamento è una formalità, più passa il tempo e più aumentano i dubbi. SportMediaset fa un’analisi dettagliata della situazione: il cambio di proprietà da Elliott a RedBird Capital sembra quasi essere un processo ancora in essere e non già avvenuto.

sede Milan

C’è incertezza massima su chi prenda le decisioni al momento nel Milan, questo è il punto focale della situazione. Paolo Maldini probabilmente si aspettava anche un ruolo con più poteri, alla Marotta per intenderci, che probabilmente con la nuova società non avrà e che avrebbe avuto se la trattativa con InvestCorp fosse andata a buon fine. Non si capiscono, infine, le intenzioni sul mercato della società in questo momento, nel frattempo Botman è sfumato e su Renato Sanches si è fermi…

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 26-06-2022


Napoli, spiragli per la permanenza di Koulibaly

Si allunga la lista di squadre interessate a Scamacca