Del Piero mostra rammarico per la sconfitta della Juventus contro l’Inter che è costata la corsa al titolo iridato.

Del Piero nello studio di Skysport commenta la corsa scudetto: “La prima cosa che noti se guardi la classifica è che se la Juventus fosse riuscita a battere l’Inter, ora sarebbe in mezzo a questa corsa affascinante per lo scudetto. Sarebbe stata lì con l’impeto di arrivare da dietro.”

Alessandro Del Piero indica l’Inter come la favorita numero uno per lo scudetto: “Per quello che ha fatto vedere in campionato è la favorita – ha rivelato a Sky Sport – è uscita a testa alta dalla Champions League vincendo in casa del Liverpool. Ha creato tantissimo: Dzeko come gol e assist ha segnato probabilmente quanto Lukaku.”

Aggiunge: “Non è un caso che i numeri descrivano la superiorità dei nerazzurri: come rosa è quella più equilibrata di tutte, soprattutto con la panchina che ha rispetto ad altre squadre. Hanno vinto l’anno scorso e certi giocatori hanno già vissuto alcune dinamiche, per cui sanno dove pescare la cosa giusta. Questo è il vantaggio nel finale di stagione”.

IM_pallone_serie_A_2020
IM_pallone_serie_A_2020

L’ex capitano della Juventus, parla del Napoli: “Gioca il calcio più bello e spettacolare, ma non sa reggere la pressione. In questa Serie A c’è stata un’alternanza continua, senza un vero e proprio dominatore. Appena arrivi lì sopra e sembra che puoi comandare la classifica, ecco che giungono i brividi ed inizi a tremare, perché essere favoriti sulle altre ti crea pressione, tensione e responsabilità, e non la reggi.”

Conclude così: “Pensiamo ad esempio al Napoli, che ha offerto il gioco più bello e spettacolare, ha fatto vittorie incredibili, è arrivato lì lì e, poi, è sempre crollato, soprattutto in casa. E’ assurdo”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 11-04-2022


Italia, Mancini: “da queste ripartenze nascono delle grandi emozioni”

Atalanta, Pagliuca vuole comprare anche il Chelsea