L’esterno dell’Inter Denzel Dumfries spiega chi sono stati i compagni che l’hanno aiutato a sconfiggere le difficoltà di ambientamento a Milano.

Denzel Dumfries è stato intervistato da ELF Voetbal per parlare dei suoi primi mesi all’Inter. “Stefan De Vrij è stato decisivo. Mi ha aiutato, mi ha insegnato tutto sul club e mi ha guidato per la città. È bello avere qualcuno che parla la stessa lingua, veniamo entrambi da Rotterdam ovviamente. Imparo molto da Hakan Calhanoglu e Ivan Perisic”.

Fin dall’inizio ho cercato di capire il prima possibile come funziona questo grande club e di apprezzarne tutti gli aspetti positivi: parlo con lo staff, conosco i miei compagni e soprattutto ascolto molto bene. All’Inter hanno giocato diversi grandi terzini destri. Il primo che mi viene in mente è Maicon. Sicuramente è un esempio per me. Spero di arrivare al livello del brasiliano“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 26-03-2022


Tomori: “Maldini ci riempie di consigli, rispetto all’Inghilterra…”

Salernitana, Sabatini: “Voglio rimanere qui, se la società è d’accordo”