Il trequartista danese ripercorre i momenti vissuti all’Inter e si concentra sulla preparazione della nuova stagione.

Christian Eriksen ha concesso una lunga intervista al Daily Mail in cui ha commentato il suo legame col Manchester United. “Anche quando ero agli Spurs, ho parlato con ogni allenatore che è stato qui al Manchester United per vedere quale fosse la situazione. Ma ero agli Spurs in quel momento e davvero non riuscivo a vedermi giocare in un’altra squadra inglese. Sono andato all’estero e sono andato all’Inter. Non ci sono state trattative col Manchester ma se ne è parlato”.

Christian Eriksen

Per me non era il momento giusto, sono stato a lungo agli Spurs e volevo provare qualcosa all’estero: così sono andato all’Inter e lì mi sono molto divertito. Ora mi sento bene. Sono sempre molto contento quando la pre-season finisce e la stagione inizia e poi sai che le tue condizioni sono dove speri che dovrebbero essere. E’ andata bene, sono stato ben accolto dal gruppo e sto trovando i miei minuti. Sto davvero cercando di inserirmi il più rapidamente possibile in prima squadra. Non so se è una nuova energia al club ma è una bella energia. Sono qui da poco più di una settimana, ci sono dei bravi ragazzi ed è un’atmosfera positiva“. 

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 03-08-2022


Torna il gelo tra Ronaldo ed il Manchester

Sconcerti: “La Roma si sta rafforzando a costo zero, è più squadra”