Attraverso il proprio sito ufficiale, la FIGC ha emesso un comunicato sulle richieste della Procura federale nel caso plusvalenze

Attraverso il proprio sito ufficiale, la FIGC ha emesso un comunicato sulle richieste della Procura federale nel caso plusvalenze che è andato in scena oggi.

COMUNICATO – È terminata pochi minuti fa dinanzi alla Corte Federale d’Appello presieduta da Mario Luigi Torsello l’udienza relativa alla riapertura del processo sportivo sulle plusvalenze. Il Procuratore Federale Giuseppe Chiné, che dopo aver esaminato i documenti e gli atti istruttori dell’indagine penale ‘Prisma’ aveva presentato ricorso per la revocazione parziale della decisione dello scorso 27 maggio della Corte Federale di Appello a Sezioni Unite, ha aperto intorno alle 12.50 l’udienza, chiedendo la penalizzazione di 9 punti in campionato per la Juventus e una serie di inibizioni per i dirigenti bianconeri. Chiné ha richiesto inoltre ammende per gli altri 8 club coinvolti (e inibizioni per i rispettivi dirigenti). Dopo l’intervento del Procuratore, la parola è passata alle difese fino alla nuova replica di Chiné. La Corte si è quindi ritirata in Camera di Consiglio e nelle prossime ore è atteso il dispositivo. Le richieste della Procura Federale

L’articolo FIGC: il comunicato ufficiale sull’inchiesta plusvalenze proviene da Calcio News 24.

Riproduzione riservata © 2023 - CALCIOBLOG

feed

ultimo aggiornamento: 20-01-2023


Parma: i convocati di Pecchia per la sfida contro il Perugia

La Francia non trasmetterà più le partite dell’Atalanta. Ecco perché