L’amministratore delegato del Milan Ivan Gazidis ha parlato del nuovo stadio di Milano e dei benefici che arterà a tutto il movimento calcio italiano.

Il dirigente del Milan Ivan Gazidis è stato intervistato da Forbes per riaffermare ancora una volta l’utilità del nuovo stadio milanese. “Sappiamo che è necessario per il club. È da tre anni che lavoriamo a questo progetto che deve realizzarsi se il club vuole avere il futuro che i tifosi vogliono che abbia. E direi che la città di Milano vuole questo per le due società. Abbiamo visto dominare la Juve per un decennio nel suo stadio di proprietà. Ma questo non è salutare perché un campionato ha bisogno di accrescere il suo appeal globale“.

IM_San_Siro_Vuoto_1
IM_San_Siro_Vuoto_1

Questo rivitalizzerà il calcio italiano. Se non costruiamo stadi in Italia, sappiamo quale sarà il futuro. Sappiamo cosa stiamo regalando ai nostri figli. E l’eredità che avranno è un campionato avviato verso un lungo declino. Non credo però che questo sia il futuro del calcio italiano, che penso sia assolutamente pronto per il rilancio. La realtà è che oggi la Premier League è la Super Lega. Il resto d’Europa deve trovare il modo di stare in piedi e competere in punta di piedi con il campionato inglese”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 14-02-2022


De Ligt: “La palla mi è rimbalzata sul costato non sul braccio, è stata una gara molto difficile, a Malinovskyi ho detto…”

Dionisi: “In parità numerica avremmo vinto, anche questa volta siamo arrivati stanchi alla fine”