Il tecnico della Sampdoria Marco Giampaolo è visibilmente soddisfatto della vittoria ottenuta contro la Fiorentina, ma vuole alzare l’asticella per la prossima stagione.

Non è un caso che la Sampdoria metta in mostra forse la miglior partita stagionale a traguardo già raggiunto, con la mente sgombra da tensioni e preoccupazioni per una salvezza che non arrivava. È dello stesso avviso Marco Giampaolo che commenta così a DAZN la grande vittoria contro la Fiorentina: “Le partite, quando lotti per la salvezza, diventano difficili. La squadra ieri si è salvata e oggi ha fatto la partita migliore. A fare la differenza è stato il carico mentale, come si è visto per la Fiorentina“.

Stadio Luigi Ferraris Marassi
Stadio Luigi Ferraris Marassi

Deve essere un insegnamento per tutti, la capacità di gestire le pressioni. Sassolini dalla scarpa? Essere criticato è il mio mestiere, non me ne sono mai lamentato. E le risposte più belle me le danno sempre i giocatori. Il rinnovo non vuol dire nulla, la salvezza era la cosa più importante, poi si vedrà, ci sarà tempo per discutere e ragionare. L’emergenza l’abbiamo vissuta quattro mesi fa, per la storia della Samp 36 punti comunque sono pochi. Adesso ripartiamo con idee chiare, tocca al club. L’ultima con l’Inter? In questi anni è cambiata la filosofia, i risultati scontati non ci sono. Sono finiti i luoghi comuni, è tutto aperto ed è giusto che si giochi fino alla fine”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 17-05-2022


Felipe Anderson: “Sono molto felice di questa stagione”

Spalletti descrive Kvaratskhelia