L’arrivo ormai certo di Gosens all’Inter non esclude a priori il rinnovo di Ivan Perisic semmai certifica quanto la pratica sia ritenuta difficile. Il croato ha un ingaggio di 5 milioni di euro annui con contratto che scade il prossimo giugno. L’ala vorrebbe aumentare ancora il suo stipendio ma la dirigenza interista non è d’accordo sia per età del giocatore (a breve compirà 33 anni), sia per la nuova politica societaria che prevede una riduzione del monte ingaggi. 

La distanza tra le parti qualche mese fa era troppa e quindi Inter e Perisic si sono dati appuntamento a febbraio. Difficilmente il giocatore troverà una squadra disposta a dargli i 6 milioni di euro che chiede, mentre, secondo la Gazzetta dello Sport, l’arrivo di Gosens paradossalmente dà potere contrattuale all’Inter che sembra volergli offrire massimo 4 milioni; si saprà di più nei prossimi mesi, ma il croato è più fuori che dentro al momento. 

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 27-01-2022


Galbiati: “Quello di Vlahovic è un tradimento. Non porterà lo scudetto”

Salta Diego Costa, ma la Salernitana cerca un altro svincolato eccellente