Il portiere dell’Inter Samir Handanovic ha avvertito i suoi compagni delle difficoltà che porterà la Juventus nella finale di Coppa Italia.

Anche Samir Handanovic ha parlato in conferenza stampa della finale di Coppa Italia contro la Juventus. “Per noi essere qui è motivo di orgoglio, volevamo andare in finale dopo tanti anni e ci siamo riusciti. Le partite con la Juve sono state tutte combattute. Serviranno attenzione e concentrazione, i dettagli decideranno la partita“.

Coppa Italia
Coppa Italia

Semplicemente dobbiamo essere più bravi di loro in tutto, non basta una cosa. Come abbiamo visto nelle gare giocate con loro c’è stato equilibrio. A Torino hanno fatto meglio di noi. Potevamo vincere noi o loro. Mi aspetto una gara equilibrata e combattuta. Mi aspetto di trasferire in campo quello che abbiamo fatto in settimana. Sicuramente penseremo a domani, quello è il primo passo, per noi il futuro per ora è domani, poi vediamo cosa succede. Negli ultimi anni c’è stato un percorso per tornare a competere. Sono stati anni difficili, non eravamo abituati a vincere e con il lavoro ora l’Inter compete di nuovo per i titoli e i trofei”. 

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 11-05-2022


Inzaghi: “Dovremo dare il 120 % per alzare il secondo trofeo stagionale”

Coppa Italia, Juventus-Inter probabili formazioni