Gerry Cardinale

The European Elite 2024 di Football Benchmark ha stilato, come ogni anno, il report dei club europei con maggior crescita: primo posto per il Milan.

La critica che maggiormente circola tra i tifosi nei riguardi di RedBird e del Milan è che questa società investa poco sul mercato, che abbia per intenderci la sindrome da “braccino corto”. Idea quanto mai falsa, smentita nei numeri e ora cancellata – si spera – anche dall’annuale report stilato da The European Elite 2024 di Football Benchmark. Per il terzo anno consecutivo infatti la palma del club con la maggiore crescita in Europa va al Milan, alla faccia di chi si ostina ad affermare il contrario.

Casa Milan
Casa Milan

La crescita esponenziale

Il Milan è in continua crescita, lo dicono i numeri. Dallo spettro dell’insolvenza prima dell’arrivo di Elliot prima, e RedBird poi, il Club rossonero sta vivendo un’epopea di consolidamento economico senza precedenti. I numeri sono presto fatti, nell’ultima stagione il Milan ha fatto registrare un aumento del proprio valore di 35 punti percentuali. Il dato assume ancora più valore, toccando un segno + del 183% considerando le ultime 8 stagioni. Il Club di Via Aldo Rossi, dopo 17 stagioni, ritrova infine un bilancio positivo e in attivo, forte di un significativo aumento dell’84% nei ricavi operativi considerando le ultime cinque stagioni, avendo come fiore all’occhiello il raddoppio delle revenue da matchday.

Per ciò che riguarda invece la voce ricavi, il Milan è passato dai 241,1 milioni fatti registrare nel 2018/19 agli attuali 404,5 milioni della stagione 2022/23. Altro aspetto molto importante e significativo è che il Club di Via Aldo Rossi si è attestato come il club ad avere investito di più, immettendo sul mercato 191,1 milioni di euro, al netto di cessioni, allo scopo di rinforzare la propria rosa.

Paolo Scaroni-Giorgio Furlani
Paolo Scaroni-Giorgio Furlani

Milan: progetto vincente e sano

Il Milan, in virtù di questi dati, ha chiaramente impostato una strategia vincente che guarda al futuro e a un rafforzamento sostenibile e virtuoso. A differenza di altri club la linea programmatica in quel di Via Aldo Rossi è vincente, nei numeri e non solo. L’attuale società con a capo RedBird e Cardinale si propone infatti come un modello virtuoso e sospinto da crescita dei ricavi e dal loro reinvestimento al fine di rafforzare la squadra. I risultati sportivi hanno sorriso alla società, basti infatti pensare ai due secondi posti raggiunti, allo Scudetto conquistato e alla semifinale di Champions League raggiunta dopo 16 anni dall’ultima volta. Il Milan c’è e ha le idee chiare per il futuro. Ha tutte le intenzioni, dimostrate anche dai numeri, di aspirare a successi in serie costruiti su una base economica solida, virtuosa e lungimirante.

L’articolo Il Milan è il club che cresce e investe di più in Europa! I dati di Benchmark lo dimostrano proviene da Notizie Milan.

Riproduzione riservata © 2024 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 30-05-2024


Milan, primi contatti con Fofana: Diavolo prova ad anticipare tutti

Caso Inter-LionRock, Ziliani: “E’ un fatto anomalo! La Procura di Milano e la FIGC…”