Tajon Buchanan

I nerazzurri fanno i conti con una pessima notizia che arriva dalla Coppa America: i dirigenti dovranno trovare un sostituto del canadese con pochi euro.

L’Inter si trova ad affrontare una sfida inaspettata dopo che Tajon Buchanan, esterno del Canada e della squadra nerazzurra.

Lo stop

Il canadese ha subìto una grave frattura alla tibia durante un allenamento con la sua nazionale in vista degli impegni per la Coppa America. L’esterno è stato subito operato e starà fermo 5 o 6 mesi. La necessità di trovare un’alternativa a Buchanan si è resa immediatamente evidente. Il giocatore, acquistato nel gennaio dell’anno precedente dal Club Bruges per una somma vicina ai 7 milioni, rappresentava una pedina importante nell’assetto tattico dell’Inter dopo il mancato rinnovo di Cuadrado. Ora Marotta e Ausilio dovranno tornare sul mercato e gli occhi sono caduti su due svincolati.

Tajon Buchanan
Tajon Buchanan

I possibili sostituti

La Gazzetta dello Sport cita Marcos Alonso in cima alla lista dei potenziali sostituti. L’ex difensore di Chelsea e Barcellona, ormai svincolato e quindi libero da vincoli contrattuali, rappresenta un’opportunità molto allettante per l’Inter. Ha esperienza ad alti livelli e duttilità che lo rende utile sia in fase difensiva che offensiva: sarebbe insomma un buon candidato per adattarsi al modulo di Simone Inzaghi. C’è poi Layvin Kurzawa: il difensore francese, liberatosi di recente dal Paris Saint Germain dopo un lungo percorso non privo di alti e bassi, porta con sé un bagaglio di esperienza non indifferente, arricchito da un passato in club prestigiosi. C’è però da dire che negli ultimi anni ha giocato molto poco tra Fulham e proprio PSG. Kurzawa, già più volte accostato a squadre italiane, potrebbe finalmente trovare in Italia e, nello specifico, nell’Inter.

Riproduzione riservata © 2024 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 03-07-2024


Tegola Buchanan: ipotesi Perisic o un ex Primavera

Milan, stallo per Chukwuemeka: il Chelsea fermo sulla sua richiesta