Inter-Atalanta 1-0: il gol di Skriniar ipoteca lo scudetto?

Inter-Atalanta 1-0: un gol di Skriniar decide il posticipo della 26.a giornata di Serie A, Conte e i suoi rimangono a +6 punti sul Milan

L’Inter di Antonio Conte batte anche l’Atalanta e mantiene 6 punti di vantaggio in classifica sul Milan. È una vittoria importantissima quella ottenuta oggi da Antonio Conte e i suoi, al termine di una gara, il posticipo della 26.a giornata di Serie A, molto sofferta e in cui probabilmente i ragazzi di Gian Piero Gasperini avrebbero meritato qualcosa in più. È stata un’Inter al solito molto compatta e cinica, abile a sfruttare al meglio quel poco che ha concesso la Dea.

Dopo un primo tempo a reti bianche, con tre tiri per parte all’indirizzo della porta avversaria, ma con un grado di pericolosità più alto per gli ospiti. Nella ripresa il canovaccio non cambia, con l’Atalanta a macinare gioco e l’Inter pronto a sfruttare in ripartenza gli spazi concessi da Romero e il suo pacchetto arretrato. Al 54’ la beffa per la Dea: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Skriniar riceve da Bastoni in sospetto fuorigioco e batte il portiere ospite. Da quel momento in poi, i nerazzurri bergamaschi proveranno un forcing che porterà ad almeno un paio di occasioni da gol, ma il fortino di Conte reggerà fino al triplice fischio finale. Al termine della 26.a giornata, la classifica di Serie A 2020-2021 vede in testa appunto l’Inter con 62 punti, davanti a Milan (56), Juventus (52) e Roma (50).

Inter-Atalanta 1-0 | Il tabellino

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, A. Bastoni (40′ st D’Ambrosio); Hakimi, Barella, Brozovic (32′ st Gagliardini), Vidal (8′ st Eriksen), Perisic (40′ st Darmian); Lukaku, Lautaro Martinez (32′ st Sanchez). A disposizione: Radu, Vecino, Kolarov, Sensi, Ranocchia, Young, Pinamonti. Allenatore: Antonio Conte.

ATALANTA (3-4-2-1): Sportiello; Toloi, Romero, Djimsiti (36′ st Palomino); Maehle, Freuler (36′ st Pasalic), De Roon, Gosens; Pessina (28′ st Miranchuk), Malinovskyi (1′ st Ilicic), D. Zapata (25′ st Muriel). A disposizione: Rossi, Gollini, Lammers, Caldara, Kovalenko, Ruggeri, Ghislandi. Allenatore: Gian Piero Gasperini.

ARBITRO: Mariani di Aprilia.

MARCATORI: 9′ st Skriniar (I)

AMMONITI: Conte (I); Romero (A). Recupero: 1′ pt, 4′ st.

Ultime notizie su Inter

Tutto su Inter →