Inter-Napoli: precedenti e probabili formazioni del big match scudetto

12° giornata di Serie A: tutto quello che c’è da sapere su Inter-Napoli del 16 dicembre 2020. Precedenti, formazioni e cronaca in diretta.

12° giornata di Serie A, va in scena il big match valido per la corsa scudetto, l’Inter di Antonio Conte sfida il Napoli di Rino Gattuso. 

Il Napoli, forte della qualificazione in prima posizione del girone F di Europa League, cerca vendetta dopo l’ultimo scontro diretto vinto dai nerazzurri al San Paolo. Gli azzurri vengono da tre vittorie consecutive e sono a quota 23 punti, ad un solo punto dagli uomini di Conte, reduci da quattro successi di fila in campionato.

È record per i partenopei: considerando le dieci partite giocate (la quarta di campionato contro la Juventus non si è disputata) in campionato il Napoli è una vera e propria macchina da gol, con un bottino di 26 reti. Nella sua storia, ha fatto meglio solo in due occasioni: 2017/2018 (29 reti) e 1957/1958 (27 reti)

La squadra di Conte non muore mai: infatti la pazza Inter con 10 punti, si contende con il Manchester United (15 punti), il record parziale per punti guadagnati da situazione di svantaggio nei cinque maggiori campionati europei.

Analizzando i campionati europei e rimanendo in terra inglese, solo Harry Kane, in uno stato di forma strabiliante, ha servito più assist (10) del belga Dries Mertens (6).

Sono 149 i precedenti tra le due formazioni in Serie A. Considerando i precedenti a Milano (74) i nerazzurri sono in vantaggio con 48 vittorie contro i 9 dei partenopei. Sono 17 i pareggi. L’ultima vittoria del Napoli a Milano risale al 30 Aprile 2017, quando un gol di Callejòn decise la gara.

Hakimi non è al meglio e potrebbe non essere convocato da Conte che opterà con molte probabilità per Darmian. Cambio anche sull’altra fascia, Young prenderà il posto di Perisic. Con un centrocampo in emergenza visto l’infortunio di Vidal, un Sensi ancora in fase di recupero ed un Eriksen che non riesce ad entrare nei meccanismi del modulo e della squadra, al fianco delle ormai certezze Barella e Brozovic, ci sarà Gagliardini. Torna in campo la LuLa dal primo minuto, confermati invece, davanti ad Handanovic ancora Bastoni, De Vrij e Skriniar.

Nel Napoli Ospina si rimette i guantoni e torna titolare, vista l’assenza di Osimhen. Fabian Ruiz verso la panchina, sostituito da Demme. Per il resto tutti presenti. Gattuso potrà contare su tutti i titolari.

Inter-Napoli

Le probabili formazioni:

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Gagliardini, Young; Lukaku, Lautaro. All. Conte

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Bakayoko, Demme, Zielinski; Lozano, Mertens, Insigne All. Gattuso

Quando e come seguire il match:

La gara si giocherà mercoledì 16 Dicembre allo Stadio Giuseppe Meazza in San Siro, Milano.

Non sai dove vedere la partita? Segui il match su Radio Nerazzurra, in diretta dalle 20.00 con le analisi pre-gara e poi, dalle 20:45 la Radio Cronaca di Inter-Napoli. Al fischio finale, le considerazioni a caldo con Gabriele Borzillo e Lapo De Carlo.

Ultime notizie su Inter

Tutto su Inter →