Serie A, 12ª giornata: vincono solo Inter e Sampdoria. Risultati e classifica

Risultati della 12ª giornata di Serie A: pareggiano tutti tranne Inter-Napoli 1-0 e Verona-Sampdoria 1-2. Il Milan bloccato dal Genoa.

Sette pareggi su nove partite giocate finora per la 12ª giornata di Serie A. Dopo i due pari di ieri, ecco che oggi ne sono arrivati altri cinque e ora manca solo il match di domani tra Roma e Torino. Le uniche due squadre che per adesso escono vincitrici dal dodicesimo turno di campionato sono Inter e Sampdoria: i nerazzurri hanno vinto 1-0 in casa contro il Napoli, i doriani si sono imposti per 2-1 sul campo del Verona.

Ovviamente a far parlare di più è il successo dell’Inter, che proietta i nerazzurri al secondo posto in solitaria e a un solo punto dal Milan che, invece, ha pareggiato 2-2 contro il Genoa che fino a stamattina era ultima in classifica con soli sei punti come Toro e Crotone. Ora il grifone è terzultimo e si conferma una mezza bestia nera per i rossoneri, visto che è anche l’ultima squadra contro cui il Diavolo ha perso prima del lockdown della scorsa primavera. La squadra di Stefano Pioli resta però l’unica in tutti i cinque principali campionati europei (Italia, Spagna, Gran Bretagna, Germania e Francia) a non aver ancora mai perso da quando si è tornati a giocare. Nel campionato in corso, invece, c’è anche la Juve a non essere stata ancora mai battuta.

A reti bianche oggi è finita solo Parma-Cagliari, mentre in tutte le altre partite sono stati segnati almeno due gol. Di Juventus e Atalanta vi parliamo più avanti, visto che è stato uno dei big match della giornata. Sugli altri campi, invece, la Fiorentina in casa ha bloccato il Sassuolo sull’1-1 segnando al 35′ con Vlahovic dopo che i neroverdi erano andati in vantaggio al 13′ con Traore; in Genoa-Milan sono stati i padroni di casa a portarsi in vantaggio al 47′ con Destro, poi Calabria ha pareggiato al 52′, ancora Destro in rete per il 2-1 al 60′ e pareggio definitivo di Kalulu Kyatengwa all’83’; 2-2 anche tra Spezia e Bologna: i padroni di casa si sono portati sul 2-0 con una doppietta di Nzola al 19′ e 63′, poi Dominguez al 72′ e Barrow al 92′ hanno ristabilito la parità.

Fanno festa solo Inter e Sampdoria

L’Inter ha vinto in casa per 1-0 sul Napoli grazie al gol di Lukaku al 73′ su calcio di rigore in seguito a un fallo di Ospina su Darmian. Tra l’assegnazione del rigore e il tiro vero e propio sono passati un paio di minuti perché nel frattempo è stato espulso il capitano del Napoli Insigne per proteste. Nel complesso è stato proprio il Napoli ad avere molte più occasioni da gol, incluso un palo proprio al 92′, quando Petagna, dopo aver ricevuto palla di Di Lorenzo, ha calciato di sinistro in girata centrando il palo alla sinistra di Handanovic.

Anche in Verona-Sampdoria ci sono stati un rigore e un’espulsione, ma non collegati. La Samp è andata in vangattio al 41′ con Ekdal, all’inizio della ripresa Verre ha raddoppiato al 54′, poi al 70′ il Verona, per una trattenuta di Damsgaard in area, ha usufruito di un calcio di rigore che Zaccagni ha trasformato, mentre l’espulsione è arrivata solo al 94′ ai danni di Barak per un eccesso di foga.

Juventus-Atalanta 1-1 e Ronaldo sbaglia un rigore

Terzo match della 12ª giornata in ordine temporale e terzo pareggio. Come è successo ieri tra Udinese e Crotone (0-0) e tra Benevento e Lazio (1-1), anche nel primo match di oggi, 16 dicembre, abbiamo assistito a un pari, quello di uno dei due big match della giornata tra Juventus e Atalanta, che sono scese in campo alle 18:30, poco più di due ore prima della maggior parte delle altre squadre impegnate in questo turno infrasettimanale.

All’Allianz Stadium di Torino la Juventus è scesa in campo con un 3-5-2 con il “Moraldo” in attacco, ossia Morata e Ronaldo, esterni Cuadrado e Chiesa, al centro del campo McKennie, Bentancur e Arthur, difesa con de Ligt, Bonucci e Danilo. Atalanta con il suo 3-4-2-1 con Malinovskyi e Pessina dietro Zapata unica punta, centrocampo con Freuler e de Roon in mezzo e Hateboer e Gosens esterni, difesa con Palomino, Romero e Djimsiti.

La Juventus ha trovato il vantaggio al 29′ con Chiesa che, grazie a una palla persa da Palomino, da sinistra si è accentrato e con il destro ha mandato il pallone in rete. L’Atalanta ha avuto subito l’occasione per pareggiare al 32′ con Zapata, ma Szczesny ha salvato la situazione. Il gol del pareggio è arrivato solo nel secondo tempo, al 57′, con Freuler che ha trovato l’angolino sotto l’incrocio dei pali con un bellissimo tiro di destro. Pochi minuti dopo, al 60′, Hateboer ha commesso fallo su Chiesa e l’arbitro Doveri ha assegnato un calcio di rigore che è stato calciato da Ronaldo, ma parato da Gollini. Non ci sono stati altri gol né da una parte né dall’altra e così la partita si è chiusa sull’1-1.

Risultati della 12ª giornata di Serie A

Giocate martedì 15 dicembre 2020
Udinese-Crotone 0-0
Benevento-Lazio 1-1

Giocate mercoledì 16 dicembre 2020
Juventus-Atalanta 1-1
Fiorentina-Sassuolo 1-1
Genoa-Milan 2-2
Inter-Napoli 1-0
Parma-Cagliari 0-0
Spezia-Bologna 2-2
Verona-Sampdoria 1-2

Giovedì 17 dicembre 2020 – Ore 20:45
Roma-Torino

Serie A: classifica aggiornata alla 12ª giornata

1) Milan 28 punti
2) Inter 27
3) Juventus 24
4) Napoli 23
5) Sassuolo 23
6) Roma 21*
7) Verona 19
8) Atalanta 18*
9) Lazio 18
10) Udinese 14*
11) Sampdoria 14
12) Cagliari 13
13) Bologna 13
14) Parma 12
15) Benevento 12
16) Spezia 11
17) Fiorentina 10
18) Genoa 7
19) Torino 6*
20) Crotone 6

*Una partita giocata in meno

I Video di Calcioblog