Il cambio di panchina all’Inter potrebbe non essere l’ultima novità di Erick Thohir nel breve periodo. Se un pezzo di storia se n’è andata con l’addio di Massimo Moratti – che comunque manterrà le proprie quote azionarie – un altro pezzo di storia potrebbe clamorosamente tornare in sella. Stiamo parlando dell’ex presidente Ernesto Pellegrini, che potrebbe dare una mano all’attuale patron alle prese con una situazione debitoria tutt’altro che facile da gestire. A complicare le cose, il cambio di allenatore che costerà alle casse nerazzurre qualcosa come 35 milioni di euro, una cifra importante e che come ha ribadito ieri il dg Fassone, influirà negativamente sugli investimenti del calciomercato.

Poco male secondo Thohir, che ritiene il cambio di guida tecnica un investimento sicuro nel futuro dell’Inter e che potrà dare un valore aggiunto, più dell’acquisto di qualche calciatore. Venerdì prossimo, intanto, sarà ratificata l’uscita dal cda nerazzurro dei tre membri nominati da Massimo Moratti, ossia il figlio Angelomario, Ghelfi e Manzonetto. In concomitanza, però, potrebbe esserci proprio il ritorno in nerazzurro di Ernesto Pellegrini, ex presidente dell’Inter dal 1984 al 1995, quando cedette appunto a Moratti. Avvistato qualche mese fa a San Siro con Thohir, Pellegrini avrebbe in mente di guidare una cordata pronta a rilevare una parte del pacchetto azionario del magnate indonesiano.

I contatti tra i due sono frequenti e come riporta il ‘Corriere dello Sport’, Thohir avrebbe già chiesto in diverse occasioni consigli all’ex presidente:

“L’ho incontrato una prima volta, insieme ad altre persone – rivela Pellegrini parlando di Thohir – Poi è stato lui a chiamarmi e ci siamo visti con mio genero. Mi ha chiesto alcuni consigli disinteressati e ho capito che ha grandi idee, molta voglia di lavorare e di investire, una notevole passione”.

Inter: il palmares di Ernesto Pellegrini

Ernesto Pellegrini, undici anni all’Inter, ha conquistato da presidente uno scudetto nel 1988-89, 2 Coppe Uefa (1991 e 1994), e una Supercoppa Italiana nel 1989. Nel 1995 cede il pacchetto di maggioranza a Massimo Moratti, che a sua volta terrà la società fino al 2013, quando la cederà all’indonesiano Erick Thohir.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 18-11-2014


Pronostici Amichevoli Nazionali | 18 novembre: consigli per scommettere

Calciomercato Milan: arriva un difensore dalla Germania