Inter-Torino, diretta: il commento live con Radio Nerazzurra

Inter-Torino diretta live con Radio Nerazzurra e Blogo: i nerazzurri tornano in campo dopo la sosta nazionali.

Seguite in diretta con noi, nel video qui di seguito, la diretta di Inter-Torino: pre-partita, partita live e commento post gara con le voci di Radio Nerazzurra.

(Se il video non parte, clicca qui)

Torna la Serie A, l’analisi di Inter-Torino

16 nerazzurri in nazionale, 2399 minuti giocati, più di 500 ore di volo, 10 gol e 3 positivi al Covid.

La seconda sosta per gli impegni nelle rispettive nazionali tra amichevoli e Nations League porta in sé una serie di contraddizioni e problematiche legate al momento storico e ad una gestione non chiara del calendario sportivo che coinvolge tutte le squadre di Serie A.

Citando Orietta Berti: finché la barca va lasciala andare, anche se poi di acqua che ne entra ce n’è per tutti.

L’Inter dovrà fare a meno di Brozovic e Kolarov rientrati entrambi ai box dal ritiro delle proprie nazionali, perché positivi al Covid, oltre al terzo portiere Padelli.

Ottimi i rendimenti dei nerazzurri convocati in nazionale, fioccano i gol e spiccano le prestazioni di giocatori (vedi Vidal), tutti impiegati a lungo. Dovrà essere bravo Conte a valutare ora le condizioni fisiche dei suoi giocatori viste le prossime 10 partite nei prossimi 31 giorni.

Anche il Torino perde i pezzi, complici anche in questo caso le nazionali: due giocatori granata ancora non identificati (il club con un comunicato stampa non ha rivelato, per privacy, i nomi dei giocatori coinvolti) risultano positivi al Covid oltre all’allenatore Gianpaolo ormai positivo da giorni.

A Torino possono comunque sorridere e affidarsi alla vena di Belotti, la girata al volo contro la Bosnia ha permesso al Gallo di siglare il decimo gol in nazionale azzurra.

Sono 152 i precedenti in Serie A tra Inter e Torino, la beneamata è avanti con un bilancio attivo di 67 successi contro i 36 successi del Toro. La vittoria dei nerazzurri potrebbe sancire il terzo successo consecutivo contro i granata, non succede dal Settembre 2008. Partita comunque complicata per la squadra di Antonio Conte, il Torino, infatti, dal ritorno in Serie A (2012/2013) ha perso solo tre partite su otto a Milano.

I riflettori sono puntati sul ritorno da titolare di Romelu Lukaku, out con Parma, Real Madrid e Atalanta (subentrato al 74’), l’Inter è più che mai belga-dipendente, il suo strapotere fisico e la sua fame di gol (7 reti in 8 partite) sono mancate a Conte e durante la sua assenza i risultati parlano chiaro: due pareggi e una sconfitta.

I nerazzurri, tra voli, treni e partite ora dovranno rispondere presente al proprio club e a Conte servono tre punti per tirare fuori la testa da un tunnel che ad ogni partita sembra finito e che ad ogni volta invece, con deviazioni improvvise, non finisce mai.

INTER-TORINO: probabili formazioni

Inter (3-5-2): Handanovic, D’Ambrosio, Ranocchia, Bastoni; Hakimi, Gagliardini, Vidal, Barella, Young; Lautaro Martinez, Lukaku. All. Conte

Torino (4-3-1-2): Sirigu; Singo, Bremer, Lyanco, Murru; Meitè, Rincon, Linetty; Lukic; Belotti, Verdi. All. Giampaolo

Quando e come seguire il match

La gara si giocherà domenica 22 Novembre, alle 15.00, allo Stadio Giuseppe Meazza in San Siro, Milano.

Non sai dove vedere la partita? Segui il match su Radio Nerazzurra, in diretta dalle 14.20 con le analisi pre-gara e poi, dalle 15:00 la Radio Cronaca di Inter-Torino.

Al fischio finale, le considerazioni a caldo con Gabriele Borzillo e Lapo De Carlo.

Ultime notizie su Inter

Tutto su Inter →