Tifosi Inter

Walter Zenga è incontenibile e sfoga la sua rabbia, verosimilmente, contro la scelta dell’Inter di affidare la squadra Under18 nerazzurra a Carbone.

Walter Zenga, storica figura legata all’Inter, ha recentemente rilasciato una dichiarazione piuttosto forte attraverso i social media, in particolare su Instagram, in merito alla scelta del nuovo allenatore dell’Under 18 del club nerazzurro. Senza nominarlo direttamente, ma con riferimenti piuttosto chiari, l’ex portiere ha espresso il suo disappunto per quella che considera una scelta discutibile da parte della società che lo ha visto brillare in campo in passato.

L’accusa di Zenga

L’ex estremo difensore dell’Inter non ha usato mezze misure nel criticare la decisione della società riguardo all’incarico dell’allenatore dell’Under 18. Ha messo in luce il proprio dissenso affermando di aver scoperto la notizia direttamente visitando la sede del club. La sua delusione nasce dal fatto che la scelta sia ricaduta su una persona che lui ritrae come un traditore, sebbene non ne faccia nome. Tutto lascia supporre che stia parlando di Benito Carbone, attualmente vociferato come futuro allenatore dell’Under 18 nerazzurra.

Giuseppe Marotta
Giuseppe Marotta

Principi in discussione

Oltre alla disapprovazione per la figura individuale scelta per questo ruolo, Zenga evidenzia un problema di fondo legato ai valori che dovrebbero essere trasmessi ai giovani calciatori. Ribadisce l’importanza che le categorie giovanili dovrebbero essere affidate a individui con solidi ideali, integrità e onestà. Queste parole non solo puntano il dito contro la decisione presa ma sollevano anche una riflessione più ampia sulle responsabilità educative che il calcio giovani dovrebbe avere.

Antefatti negli Emirati Arabi Uniti

Il disappunto di Zenga non nasce da un fatto isolato. Infatti, l’accenno a un tradimento si riferisce a quanto accaduto negli Emirati Arabi Uniti, dove Carbone, in qualità di suo vice all’Emirates, gli succedette a seguito del suo esonero ad aprile, accettando di diventare il nuovo allenatore principale. Questo evento ha evidentemente lasciato un segno profondo nella relazione tra i due, influenzando la reazione di Zenga alla notizia del possibile nuovo ruolo di Carbone all’interno dell’Inter.

Riproduzione riservata © 2024 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 03-07-2024


Inter, Zangrillo su Gudmundsson: “Marotta lo vorrebbe gratis, continui a sognare!

Duka: “Asllani è stato il migliore della nazionale albanese, ha dimostrato una cosa straordinaria”