Il centrocampista dell’Italia Jorginho anche dopo la sconfitta di ieri non riesce a togliersi dalla mente i rigori sbagliati nel girone di qualificazione.

Jorginho analizza l’eliminazione dell’Italia dai playoff Mondiali ripensando ai penalty sbagliati mesi fa. “Mi fa male quando penso ai rigori che ho sbagliato. Mi accompagneranno per tutta la vita, non sono riuscito ad aiutare i miei compagni e far felice il mio Paese. Ora si dice che bisogna andare avanti ma così fa male. Faccio fatica a trovare risposte per questo risultato, purtroppo in queste partite non siamo riusciti a fare gol come avremmo dovuto”.

Nazionale Italiana
Nazionale Italiana

In questo mi ci metto in mezzo anche io con i due rigori sbagliati. Ora è difficile perché dobbiamo guardare la realtà. Abbiamo espresso un bel calcio, vinto partite, vinto l’Europeo poi purtroppo in queste partite non abbiamo giocato come sappiamo fare. Non siamo riusciti a concludere e in questo mi ci metto anche io e mi fa male a pensarci. Abbiamo commesso piccoli errori che hanno fatto la differenza e preso gol che prima non prendevamo“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 25-03-2022


Mancini: “La delusione più grande della mia carriera, sono io il responsabile”

Chiellini: “Gara difficile da spiegare, sicuramente non siamo stati presuntuosi, mi auguro Mancini rimanga”