Conferenza stampa di Allegri di presentazione del match di ritorno della semifinale di Coppa Italia tra Juventus e Fiorentina.

Allegri si presenta nella consueta conferenza stampa di presentazione del ritorno della semifinale di Coppa Italia tra la sua Juventus e la Fiorentina. Queste le parole del tecnico: “Domani è una partita difficile perché la Fiorentina sta attraversando un ottimo momento di forma. Stanno facendo una grande stagione. Italiano sta confermando quanto di buono fatto a Spezia l’anno scorso. È in corsa in campionato, domani si gioca la finale come ce la giochiamo noi. All’andata fu una partita più bloccata, domani credo che sarà completamente differente.

Su i centrocampisti a disposizione: “Ne ho due, bastano e avanzano. Non andiamo tanto… Arthur morto. Ho Zakaria e Rabiot, non ce n’è altri. Danilo in mediana? Lo possiamo rivedere, vediamo dove. Poi c’è anche Miretti, non lamentiamoci ne abbiamo in abbondanza.

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri

Sulla formazione di domani: “Al momento non ho ancora deciso niente, stanno tutti bene quelli che sono a disposizione. Domani più che mai saranno decisivi i cambi: chi scenderà in campo dall’inizio dovrà tenere un ritmo alto perché la Fiorentina per i primi 60’/70′ riesce a tenere un buon ritmo. In quella fase dobbiamo metterci al pari loro, perché hanno buona tecnica e buono sviluppo di gioco e poi stanno attraverso un buon momento. Domani ci sarà l’ultima rifinitura e deciderò chi far giocare.

Sulla possibile difesa a tre: “I numeri non è che mi piacciono tanto.. Bonucci giocherà titolare, così come Perin.” Conclude così.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

Juventus

ultimo aggiornamento: 19-04-2022


Adriano: “Ho ancora nel cuore il coro che mi facevano i tifosi interisti”

Fiorentina, Italiano: “Castrovilli? purtroppo è un infortunio grave”