Il tecnico bianconero indica la via ai suoi alla vigilia del delicato impegno di Champions League contro gli spagnoli.

La Juventus attende tra le mura amiche il Villareal di Emery per il ritorno degli ottavi di finale di Champions League. Domani sarà una gara da dentro o fuori dopo l’1-1 dell’andata. “Sarà una partita secca, una finale – ha detto Max Allegri in conferenza stampa -. Non so se abbiamo le qualità per arrivare alla finale, ma dobbiamo avere l’ambizione di farlo. Vlahovic gioca sicuro, rientrano anche Dybala, Bernardeschi e Chiellini. Saranno importanti soprattutto se si andrà oltre i 90′”.

Juan Cuadrado

Sulle chance di arrivare in finale. “Non so se abbiamo le qualità per arrivarci, ma dobbiamo avere l’ambizione di arrivarci. Dobbiamo sempre avere l’obiettivo massimo di fronte. Poi se gli altri sono più bravi, vanno avanti loro. Non dobbiamo mai avere il rimpianto di non avere dato il massimo. Domani sarà una finale, una partita secca, dato che non c’è più la regola del gol in trasferta”. Sulle condizioni dei singoli. “Rientrano a disposizione Chiellini, Dybala e Bernardeschi. Sono importanti perché domani potrebbero volerci 120′ e i cambi diventano fondamentali. Tutti e tre non hanno i 90′ nelle gambe, ma possono diventare utili a partita in corso. Bonucci è out, ha giocato due partite in cui non era al top, ora ha un problema al polpaccio che non riesce a risolvere. Anche Alex Sandro ha un fastidio al soleo, mentre Zakaria spero di recuperarlo giovedì, altrimenti rientrerà dopo la sosta”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

slider

ultimo aggiornamento: 15-03-2022


Arthur: “Ronaldo è un atleta incredibile mentre Messi sembra sia stato toccato da Dio”

Juve, Locatelli: “Serve fame, col Villarreal non possiamo sbagliare”