L’attaccante della Juventus, Alvaro Morata difficilmente resterà alla corte di Allegri. Il riscatto si fa complicato.

La punta della Juventus, anzi per meglio dire dell’Atletico Madrid, Alvaro Morata difficilmente sarà riscattato. le cifre richieste per il riscatto dello spagnolo sono davvero molto alte, con la Juventus che non vuole spingersi più di una quindicina di milioni di euro oltre i venti già versati per il prestito di due anni. Difficile arrivare ai 55 totali pattuiti (non obbligo ma facoltà) precedentemente, anche con sconto la Juve non vuole muoversi oltre i 20 milioni di euro. Con Arsenal e Barcellona pronte ad inserirsi nella trattativa.

IM_Alvaro_Morata
IM_Alvaro_Morata

La Juventus nel suo nuovo 4-3-3 che sta per prendere forma nello scacchiare di Allegri ha già in mente vari giocatori. Da Angel Di Maria a parametro zero, Raspadori dal Sassuolo e per passare da colpi più complessi come Zaniolo dalla Roma e Pulisic dal Chelsea o Asensio dal Real Madrid. La società bianconera è già all’opera per costruire questa rosa per un tridente.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

Juventus

ultimo aggiornamento: 08-05-2022


Juventus: poche soluzioni per Kean, rinnovo del prestito

Molina: “Giocare con Messi è una follia, orgoglioso degli interessi dei top club”