Juventus ingorda: dopo l’Inter, i bianconeri hanno battuto anche il Napoli, nonostante la partita avesse ormai pochissima importanza e nonostante una formazione largamente rimaneggiata. Con questa vittoria la Juve ha difeso la sua imbattibilità casalinga in campionato che dura da ben 47 partite (42 vittorie e 5 pareggi), mentre il Napoli ha praticamente salutato la Champions League; se lunedì il derby della capitale terminerà con un pareggio o con una vittoria in favore dei biancocelesti, i partenopei sarebbero matematicamente fuori dalla zona Champions League. Molto deludente la prestazione della squadra di Benitez, incapace di imporre il proprio ritmo ad una Juventus già appagata e sicuramente distratta dal pensiero della finale di Champions del prossimo 6 giugno. Ai padroni di casa è bastato giocare al piccolo trotto per avere la meglio su un Napoli che ad inizio anno ambiva ad inserirsi nella lotta Scudetto al pari della Roma.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 23-05-2015


Pronostici Serie A 37.a giornata: i consigli e le quote per scommettere

Berlusconi chiama Ancelotti: “Se lascia il Real torna al Milan”