Il d.s. italiano Sabatini ha parlato dell’arrivo di Paredes alla Juventus come rinforzo per il centrocampo

Il direttore sportivo Walter Sabatini, in una intervista a Tuttosport, ha parlato dell’arrivo alla Juventus di Leandro Paredes.

PAREDES COME PJANIC O PIRLO – «Balla tra i due. Nel senso che Leandro ha qualcosa dell’uno e qualcosa dell’altro. Come personalità è più avvicinabile a Pirlo. Mentre a livello di
sensibilità tecnica ricorda più Pjanic, di cui è stato anche compagno a Roma. Paredes, negli anni a Trigoria, era giovane e giocava poco, però era molto rispettato all’interno dello
spogliatoio. Un po’ perché il suo talento era riconosciuto da tutti e poi già allora era un ragazzo serio, distinto, elegante».

L’UOMO GIUSTO – «L’ho detto e lo ripeto: è il giocatore più verticale che io abbia mai visto. E proprio per questo sono straconvinto che sia il centrocampista ideale per quel Gattopardo di Allegri. Paredes pensa come Max, in verticale. È una caratteristica innata: o ce l’hai o non ce l’hai».

LEGGI LE DICHIARAZIONI INTEGRALI SU JUVENTUS NEWS 24

L’articolo Juventus, Sabatini: «Paredes balla tra Pirlo e Pjanic, ideale per Allegri» proviene da Calcio News 24.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

feed

ultimo aggiornamento: 10-09-2022


Lazio, Romagnoli insostituibile per Sarri: senza di lui la difesa balla

Icardi: «Colpito dall’affetto, al Galatasary per segnare tanti gol»