I legali della Juventus stanno studiando la difesa da presentare al Collegio di Garanzia del Coni per il caso plusvalenze

Secondo quanto riportato nell’edizione odierna di Tuttosport, la Juventus sarebbe pronta a far valere alcune intercettazioni ignorate dal Procuratore Federale Chinè.

In particolare si fa riferimento a delle telefonate tra Cherubini e Bertola del luglio 2021 in cui i due dirigenti difendono la legittimità delle proprie operazioni. Un ulteriore spiraglio a cui aggrapparsi per cancellare il pesante -15 in classifica.

L’articolo Juventus, si studia la difesa: le intercettazioni ignorate da Chinè proviene da Calcio News 24.

Riproduzione riservata © 2023 - CALCIOBLOG

feed

ultimo aggiornamento: 24-01-2023


Inter, ag. De Vrij: «Rinnovo? Vorrebbe un’esperienza all’estero»

Juventus, Fagioli: “Danilo è un punto di riferimento per me”