Il difensore del Napoli Kalidou Koulibaly ha il contratto in scadenza nel 2023 e un futuro incerto anche se in azzurro è felice.

Kalidou Koulibaly ha parato ai microfoni di Onze Mondial del suo futuro. “Non immaginavo di restare al Napoli per otto anni quando sono arrivato, è gratificante. Perché è difficile lasciare Napoli? In primo luogo c’è la volontà dei tifosi, il presidente tiene conto della loro opinione, quando non vogliono che un giocatore se ne vada, il presidente De Laurentiis cerca di accontentarli”.

Poi spesso il prezzo fissato dal club è troppo alto per alcune società e questo blocca le trattative: io non sono un ragazzo a cui non piace andare a scontrarsi per ottenere qualcosa. Se dovrò andarmene un giorno, me ne andrò in modo pulito, senza combattere con il club: i tifosi del Napoli non meritano che io litighi con il presidente o i dirigenti o mi comporti male. Se dovrò partire un giorno, me ne andrò, ma per il momento sono tranquillo e sto bene a Napoli. Vedremo cosa accadrà al termine della stagione“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 21-05-2022


Agente Jorginho: “La priorità è rinnovare col Chelsea”

PSG: clamoroso, Mbappé rinnovo da 100 milioni all’anno